Marano, Consiglio comunale rovente. Il pagellone di Terranostranews. Le “vispe” Terese, il sindaco e gli evasori, i pochi a fare opposizione

0
2.378 Visite

Torna il consueto appuntamento con il pagellone di Terranostranews. Ieri seduta fiume di consiglio comunale su tanti aspetti: dalla mozione di indirizzo della consigliere Fanelli sulla gestione dell’acqua in Campania agli evasori, passando per le linee programmatiche della giunta Morra. Ecco i voti della nostra redazione.

Le vispe Terese (Teresa Aria e Teresa Giaccio): Voto 3. Ormai fungono da avvocati difensori del sindaco. Le due “ancelle” non lesinano attacchi al consigliere Izzo che critica Morra quando sostiene che i cittadini di Marano sono convinti che l’acqua sia un bene gratuito (da non pagare). Anzi si lasciano scappare un aneddoto che pone delle serie riflessioni. Una di loro ha fatto intendere di sapere i nomi di coloro che si allacciavano abusivamente alla rete idrica dell’ente, alcuni dei quali (pochissimi in realtà) sono stati mesi fa denunciati dalla Polizia Locale. L’interrogativo che tutti si pongono è il seguente: ma dei semplici consiglieri comunali sono tenuti a sapere i nomi di coloro che sono stati denunciati? A nostro avviso no, non potrebbero anzi se fosse accaduto ciò allora ci sarebbe una gravissima falla nel sistema comunale. Ovvero dagli uffici trapelano notizie riservate? Esiste un segreto istruttorio? Cosa accade?

Sindaco Morra. Voto 5-. Secondo il primo cittadino, a Marano c’è la convinzione che l’acqua, essendo un bene pubblico, non vada pagato. E’ vero, a Marano tantissime famiglie non pagano l’acqua, ma non perché si tratti di un bene pubblico, ma per altre ragioni: l’acqua a Marano non si pagava e paga per precise volontà politiche (anni 80-90) e per non dare fastidio ad alcuni palazzinari. Morra dice solo una parte di verità, dunque, dimenticando però le persone che versano in condizioni di difficoltà economiche ma che, nonostante tutto, onorano le salatissime bollette idriche che l’ente trasmette ogni anno. Sindaco, non bisogna generalizzare.
Cecere Luigi. Voto 5. Ricopre il ruolo di Presidente del Consiglio comunale in sostituzione di Mosella (a cui auguriamo una pronta guarigione) e bacchetta Izzo. Cecere spiega al capogruppo di Fare Democratico che, durante gli interventi, deve rivolgersi alla presidenza piuttosto che al pubblico. Cecere è un bravo ragazzo, che vuole fare il severo e l’autoritario per fare bella figura con Morra e per far capire che ha letto bene il regolamento. Qualche volta fa confusione sul tempo a disposizione per gli interventi. Chiede costantemente delucidazione al segretario generale. Prestazione da rivedere. Più sciolto, Cecere.
Stefania Fanelli. Voto 6-. La coerenza è il suo forte. Crede convintamente nelle sue idee e le porta avanti da anni. Trasporto locale e acqua pubblica. Illustra bene la mozione sull’acqua e argomenta con compostezza, anche se dai banchi dell’opposizione qualcuno tenta di prendersi gioco di lei. Il sindaco la ignora e si allontana dal tavolo. Lei se ne accorge, lo fa notare e chiede spiegazioni. Si dimostra, però, ancora un po’ “tenera” nei confronti di Morra. Il quesito è il seguente: se fosse stato Visconti ad allontanarsi, avrebbe reagito nello stesso modo? La sensazione generale è che Fanelli non voglia rompere del tutto con il suo ex collega dell’amministrazione Perrotta, appunto Morra, perché più in là, forse, ci potrebbe essere un avvicinamento tra le parti. Cara Fanelli, sono sogni d’oro: il sindaco, al momento, preferisce a te Di Marino, Pasquale Coppola, i Carandentes, Porcelli, Di Fenza e qualche amico-imprenditore.
Savanelli e Izzo. Voto 6,5. Sono gli unici che danno brio al dibattito. Mettono in difficoltà il Sindaco sulle linee programmatiche e criticano i vari punti del programma di governo. Seppur con qualche imprecisione, dimostrano di voler fare seria opposizione a Morra. Savanelli a più riprese evidenzia criticità che potrebbero dar luogo a gravi difficoltà per il Comune: vedi alla voce somme urgenze, variazioni di bilancio, Ufficio del Giudice di Pace, mala gestione dei beni confiscati, ecc…..Aspetti e situazioni segnalati a più riprese da Terranostranews.
© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti