Pizza di Vico, Aiello: “Andiamo avanti insieme nella promozione delle eccellenze locali”

0
923 Visite

L’Amministrazione Comunale di Vico Equense, di comune accordo con la famiglia Dell’Amura, a seguito delle incomprensioni sorte, del tutto estranee alle intenzioni dell’Amministrazione stessa, è giunta alla decisione di modificare la dicitura del marchio della De.Co. “Pizza di Vico al metro”.

La nuova denominazione, “Pizza di Vico”, continuerà ad identificare, anche fuori dal territorio, l’unica e pregevole pizza che è possibile degustare nelle numerose pizzerie di Vico Equense che aderiranno alla Denominazione Comunale.

La Città di Vico Equense, fin dall’atto della costituzione della De.Co, ha riconosciuto l’importanza, nonché il merito, dovuto a chi ha avuto l’intuizione e la primogenitura di un prodotto gastronomico eccellente, innovativo, che ha reso celebre la città nel mondo.

Le denominazioni comunali rappresentano una straordinaria opportunità di marketing territoriale, un modo per preservare e raccontare, promuovendola, l’identità, la storia e le eccellenze anche enogastronomiche di un territorio straordinario come quello di Vico Equense, oggi peraltro candidata a Città Creativa Unesco per la Gastronomia.

Il lavoro della Commissione De.Co. parte proprio dal prodotto che, per antonomasia, ha reso la città, porta della Penisola Sorrentina, nota ben oltre i suoi confini: la pizza. Con “Pizza di Vico”, dunque, sarà da oggi ancora più chiaro ed evidente che tutti remeranno in un’unica direzione: promuovere e diffondere la pizza vicana, che racchiude le tradizioni, la maestria artigiana e la passione della nostra straordinaria terra.

“Siamo contenti di questo risultato che continua nel solco della valorizzazione e della protezione dei prodotti eccellenti di Vico Equense – ha dichiarato il sindaco Peppe Aiello -. Con l’intelligenza e il lavoro di squadra si possono superare incomprensioni e ostacoli. Se c’è unione di intenti e continuiamo ad essere una comunità coesa e compatta, potremo raggiungere risultati eccezionali in campo gastronomico”.

Soddisfazione ha espresso la famiglia Dell’Amura, titolare dello storico marchio “Pizza a metro”: “Siamo contenti che tutto si sia risolto nel modo giusto e che i pezzi del mosaico siano andati a posto. La pizza vicana nasce proprio dall’esperienza di pizza a metro non fosse altro che per i numerosi pizzaioli che da qui sono nati e che hanno potuto poi portare in altri locali le competenze maturate all’interno della scuola di Gigino, dove è nato un prodotto unico. È giusto dunque che la pizza di Vico goda di una de.co che non può che fare bene alla Città e anche al comparto pizza identificando una particolare tipologia di prodotto. Ringraziamo l’Amministrazione Comunale e il Sindaco per aver saputo interpretare le esigenze di tutti nel bene supremo di Vico. Ora andiamo avanti uniti nella promozione di questo prodotto territoriale”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti