Maria Licciardi resta in carcere: no del gip alla richiesta di domiciliari

0
1.024 Visite

Non può lasciare la cella e le analisi mediche richieste dalla difesa possono essere espletate in carcere, nonostante il regime di carcere duro. Sono queste le motivazioni che hanno spinto il gip del Tribunale di Napoli Antonio Baldassarre a rigettare la richiesta di arresti domiciliari da parte della difesa di Maria Licciardi, di recente condannata a 12 .anni come capo della Alleanza di Secondigliano.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti