Meteo marzo, cambia tutto. In molte regioni caldo anomalo

0
309 Visite

Il mese di marzo è noto per la sua instabilità atmosferica e anche in questo anno caratterizzato dalla siccità, come il precedente, non si smentisce. Nonostante il molte zone d’Italia il clima in queste ore sia mite e primaverile, in altre come “nelle pianure del Nord Italia e nei fondovalle del Centro” insiste un freddo tipico di febbraio, spiegano gli esperti meteo della squadra di Mario Giuliacci, volto noto del tempo in tv. Ebbene, tutto sta per cambiare ancora una volta.

Nelle previsioni a dieci giorni, infatti, c’è il ritorno dell’anticiclone africano, si legge su meteogiuliacci.it. “Non sarà una struttura di alta pressione molto invadente e di fatti dovrebbe durare qualche giorno”, spiegano i meteorologi, “però durante la settimana le temperature saliranno diffusamente sopra i 20 gradi”. Non solo. “Nelle zone lontane dal mare del Centro Sud potremmo toccare i 24-25 gradi, mentre in Pianura Padana 21-23”. Il mare è ancora freddo, e questo limiterà l’aumento delle temperature nelle zone costiere.

Questo scenario, sicuramente piacevole per giornate all’aria aperta e gite fuori porta, ha purtroppo ripercussioni negative per la siccità. “Solo alcune zone tirreniche centrali e la Liguria di Levante dovrebbe ricevere qualche modestissima precipitazione”, piogge che non basteranno affatto a colmare il deficit idrico. Soprattutto al Sud dove nei prossimi dieci giorni si prevedono cieli sereni e temperature estive.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03