Napoli: maxi operazione della Polizia di Stato per il contrasto alla guida in stato d’ebbrezza e alterazione da stupefacenti.

0
420 Visite

Nella notte del 22 gennaio u.s., si è svolta una maxi-operazione della Polizia di Stato volta al contrasto del recrudescente fenomeno della guida sotto l’effetto di droga ed alcool.
Il corposo dispositivo, disposto dal Ministero dell’Interno, denominato “drogometro”, si è svolto nei pressi di piazza Vittoria e di piazza San Pasquale di questo capoluogo ed ha visto impegnati gli agenti della Polizia Stradale di Napoli, del Distaccamento Polizia Stradale di Nola, delle volanti della Questura di Napoli e del personale medico-sanitario della Polizia di Stato.
Una vera e propria task-force che, nonostante le avverse condizioni meteo, ha portato al controllo di oltre 21 veicoli e 56 persone, alla contestazione di nr. 4 verbali per la guida sotto l’effetto di alcool (art.186 CdS) e nr. 1 per la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (art. 187 CdS), con conseguente denuncia in stato di libertà ed al ritiro di nr. 5 patenti di guida, nonché a nr. 60 punti patente decurtati complessivamente per i motivi sopra indicati.
La guida sotto l’effetto di alcool e droga, oltre a costituire una violazione sanzionata severamente dal Codice della Strada e dal codice penale, è causa principale, insieme all’alta velocità, dell’elevato numero di incidenti stradali gravi, spesso con esito mortale.
Una attività non solo finalizzata a garantire la sicurezza degli automobilisti che si muovono sulle strade, ma anche volta ad intensificare i controlli di legalità in materie particolarmente sensibili e sentite dalla collettività.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03