Reddito, Conte a Scampia accolto dai percettori

0
1.534 Visite

“Vogliamo essere la voce degli invisibili”. Giuseppe Conte, nuova fase, nuove trasferte nell’inverno del Paese. E riparte da Napoli. Da dove sennò, l’epicentro di un mondo del disagio ancora legato ai Cinque Stelle, la sede del suo “tesoretto” del 40 per cento di voti. Dieci ore in città, fino a tarda sera. Dal cuore di una regione che è in cima alla classifica dei destinatari del Reddito di cittadinanza: la media di quasi 700mila tra 2021 e ’22, molto più numerosi anche della Sicilia, il doppio del Lazio, il quadruplo del Piemonte. Fino a Scampia. Dove stoppa una donna, che sta per perdere il sussidio, e rischia d’insultare Meloni. “Ah no, niente offese alla signora presidente del Consiglio”.

Il tour napoletano di Giuseppe Conte si è concluso ieri con la tappa di Scampia, quartiere che detiene il record del maggior numero di percettori di Reddito di Cittadinanza in città. Ad attendere il leader del Movimento 5 Stelle poche centinaia di persone – duecento al massimo – riunite all’interno del parco Corto Maltese del rione a Nord di Napoli. La maggioranza dei presenti è costituita perlopiù da percettori del Rdc e membri dei gruppi di disoccupati organizzati, tra cui il Movimento 7 Novembre.

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti