Giugliano, presentato Di Napoli: “Sarà una squadra umile, ci sarà da soffrire”

0
550 Visite

“Per prima cosa voglio fare i complimenti a Giovanni Ferraro, alla guida della squadra nella scorsa stagione. Ha fatto qualcosa di grande e gliene va dato atto. Sono onorato di essere qui e voglio essere chiaro fin dall’inizio: sarà un campionato difficile, ci saranno momenti duri che potremo superare solo con il supporto dei tifosi”. Queste le prime parole di Raffaele Di Napoli, il neo allenatore del Giugliano presentato ufficialmente ieri alla città. Il trainer gialloblu ha poi aggiunto: “Conosco bene il campionato di serie C e conosco tutte le insidie. Quello che prometto è che miei calciatori usciranno sempre dal campo con la maglia sudata: sarà una squadra umile e votata al sacrificio”.

L’ex tecnico della Paganese ha svelato i primi dettagli di carattere tattico: “Partiremo con 3-5-2. Solo dopo aver acquisito i necessari automatismi, potremo passare a sistemi e moduli di gioco più offensivi”. Il presidente Alfonso Mazzamauro è invece tornato sulla querelle stadio: “Sarà dura giocare le prime gare casalinghe ad Avellino – sottolinea – Lo stadio De Cristofaro necessita di lavori all’impianto di illuminazione. Il Comune deve fare uno sforzo, deve darci una mano per limitare al minimo i disagi”. Sul fronte mercato, infine, le parole del direttore sportivo Antonio Amodio: “Saranno confermati sette-otto giocatori protagonisti della promozione in serie C. Non rispondo a chi ci accusa di aver avuto scarsa riconoscenza”.
.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03