Richiedenti asilo impiegati in lavori di pubblica utilità: il Comune di Calvizzano stipula convenzione con la prefettura.

0
540 Visite

Il Comune di Calvizzano ha stipulato una convenzione con la prefettura di Napoli per l’utilizzo dei richiedenti asilo, ospitati nel centro Gama di viale della Resistenza, per lavori di pubblica utilità sul territorio. Lavori che non comportano oneri economici né per la prefettura né per il Comune di Calvizzano, che è però tenuto ad assicurare trasporto, dispositivi di sicurezza anti Covid, vestiario e materiale funzionale ai lavori da svolgere. Tra le attività previste (a titolo di volontariato) è contemplato il supporto alla raccolta differenziata, il riordino e manutenzione edifici pubblici e il riordino e manutenzione degli spazi pubblici. Le attività si configurano come mera opera di volontariato e non retribuito. Alla fine del percorso sarà rilasciato al richiedente asilo un attestato.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03