Luci di Natale, ieri a Bacoli boato di festa di bambini, mamme, papà e nonni

0
464 Visite
È stato commovente ascoltare il boato di festa di bambini, mamme, papà e nonni che, ieri sera, sono accorsi al Parco Borbonico del Fusaro per accendere le luci di Natale. Vedere la felicità sui loro volti, è stato motivo di enorme soddisfazione. Perché quando si lavora per la comunità, perché quando si restituisce al popolo un suo bene prezioso, i risultati sono a beneficio di tutti. Qui, attraverso un percorso virtuoso di ripristino della legalità, abbiamo recuperato soldi utili per allestire il Sito Reale. Un investimento, per il popolo. Per promuovere i nostri tesori, per un turismo di qualità. Per dare ossigeno a tante attività commerciali dell’indotto, dopo la grave crisi causata dalla pandemia.
Guardate quanto sono belli i Giardini Incantati. Saranno tra i principali luoghi della Regione Campania, da visitare in queste festività natalizie. Facilmente da raggiungere anche in treno, con la Cumana.
Ad accendere le luci, oltre ai bambini, abbiamo voluto fortemente che ci fossero anche i medici e gli infermieri del centro vaccinale allestito alla Casina Vanvitelliana di Bacoli. Fu il primo ad aprire nella provincia di Napoli. A febbraio. Qui, grazie all’enorme lavoro di medici ed infermieri, abbiamo somministrato oltre 45.000 vaccini. A tantissimi bacolesi e montesi. A tante persone che avrebbero avuto difficoltà a spostarsi altrove. A tantissimi residenti nei comuni di competenza dell’Asl Napoli 2 Nord. Quarto, Pozzuoli, Giugliano, Marano. Lo abbiamo voluto con forza, lo abbiamo difeso con ogni energia. Ringrazio il direttore Antonio D’Amore, per la fiducia ed il sostegno. Ringrazio il consigliere Mario Di Bonito, per come continua a coordinare i lavori nella struttura sanitaria. Per questo, a dare il via alla festa di colori, sono stati i medici e gli infermieri in divisa da lavoro. Con camice bianco.
Lo ripeto. È stato emozionante ascoltare la gioia dei più piccoli. Illuminare il Parco Vanvitelliano è un atto di speranza, di rinascita. Lo abbiamo reso possibile grazie all’impegno di Francesco Caputo, presidente Centro Ittico Campano. A cui sono grato. E lo abbiamo fatto alla presenza di padre Giorgio, che ringrazio, che ha benedetto la comunità ed i giardini incantati.
Attendavamo questo giorno da due anni. Oggi, insieme, facciamo un altro piccolo passo verso la normalità. Oggi, insieme, facciamo un altro piccolo passo per liberare Bacoli da quanto di negativo la stava mortificando. Da lungo tempo.
Insieme, per amore della nostra città.
Un passo alla volta.
JOSI GERADO DELLA RAGIONE SINDACO DI BACOLI. 
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03