CORONAVIRUS. Mugnano, rischio quarta ondata: l’appello del sindaco a vaccinarsi

0
804 Visite

AGGIORNAMENTO COVID 19.
Potrebbe essere iniziata una quarta ondata di coronavirus, favorita dal periodo delle influenze stagionali(a proposito invito a vaccinarsi anche per quelle).
Questa ondata colpisce prevalentemente la parte della popolazione non ancora vaccinata, tanto da far parlare di “pandemia dei non vaccinati” che hanno 6 volte in più il rischio di contagiarsi rispetto ai vaccinati.  I dati di Mugnano sono questi: siamo al 3% di tamponi positivi. Un dato in crescita, anche sopra la media regionale. I dati sulla vaccinazione sono questi: 3 mugnanesi su 4 hanno completato il ciclo vaccinale. L’85% ha ricevuto almeno una dose. Faccio ancora appello a quel restante 15%. Purtroppo il virus circola velocemente anche tra i vaccinati e colpisce duramente e con sintomi i non vaccinati. Non rischiate la terapia intensiva, venite a vaccinarvi.  Per le terze dosi di richiamo, per tutta la popolazione over 60, soggetti fragili, e personale sanitario che hanno ricevuto convocazioni in centri vaccinali di altri comuni va detto che possono sempre e comunque recarsi a quello di Mugnano. L’obiettivo è vaccinare, quindi facilitare le operazioni. Io stesso in prima persona mi sono battuto per questo.  Questa settimana ha visto la prima seria allerta meteo nella nostra regione. A causa del riscaldamento globale, il nostro clima si sta “tropicalizzando” e sempre più frequentemente purtroppo stiamo familiarizzando con queste bombe d’acqua spesso associate a vento fortissimo. Dato l’ottimo stato di salute dei nostri edifici scolastici, sapete che, normalmente, non chiudo le scuole facilmente. In questo caso però, avendo visto che l’allerta era di colore arancione, che le previsioni meteo erano tutte catastrofiche, e considerando che la maggior parte delle classi elementari effettuano anche il turno pomeridiano con conseguente spostamento di veicoli, era la scelta migliore da fare.  Siamo orgogliosi di essere stati i primi in Campania a prendere provvedimenti su scuole, cimitero e ville comunali, in modo di consentire ai genitori per tempo quantomeno, di potersi organizzare. Le nostre decisioni, sono state poi prese a modello, da quasi tutti i comuni della provincia.  Chiudo raccontando un’altra bella pagina scritta dalla nostra città. Grazie all’immenso lavoro delle Vegs, le suore del Sacro Cuore, dalla nostra città è partito un container con banchi, sedie, scrivanie dismesse dal I circolo didattico Sequino e dal liceo Segre’. Il tutto è arrivato in Burkina Faso, dove oggi, altri ragazzi meno fortunati, potranno fare scuola.  E con questa bella notizia, vi lascio ad una buona e serena Domenica.

Luigi Sarnataro sindaco di Mugnano. 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03