Bacoli, interrompe il consiglio comunale e minaccia di darsi fuoco, denunciato 57enne

0
371 Visite

Ieri sera verso le 22 a bacoli presso la chiesa di San Gioacchino un 57enne del posto, dipendente del Centro Ittico Campano come guardia giurata, ha interrotto il consiglio comunale in corso.
L’uomo, per protestare contro il suo licenziamento inserito nell’ordine del giorno dell’assemblea comunale, si è cosparso di liquido infiammabile. Fortunatamente erano presenti i Carabinieri della locale stazione e gli agenti della polizia municipale che hanno bloccato il 57enne che aveva appena estratto dalle tasche un accendino. I militari dell’arma hanno denunciato per interruzione di pubblico servizio l’ex guardia giurata che è stata visitata da personale del 118.
Sequestrata cautelarmente la pistola di cui l’uomo era legalmente in possesso.

Consiglio Comunale del 22 ottobre 2021 UOMO TENTA IL SUICIDIO! “Ieri durante la serata, è successo qualcosa di INVEROSIMILE: Tra le urla di disperazione della gente che era rimasta fuori alla sala e il malcontento emergente di chi era riuscito ad entrare, un uomo disperato, un cittadino di Bacoli, seduto dietro i banchi dell’opposizione, HA TENTATO IL SUICIDIO!! Si è versato della benzina ADDOSSO, tentando di darsi fuoco, e solo grazie all’intervento di alcuni presenti e delle Forze dell’Ordine non è riuscito a compiere l’estremo gesto. Un momento sconvolgente, un gesto che va assolutamente stigmatizzato, sia perché nessuna ragione al mondo può giustificare il tentativo di suicidio di un uomo, sia perché poteva succedere dell’irreparabile. Invece per assurdo, il sindaco che si trovava seduto sul palco nei banchi dell’amministrazione, per altro a 20 metri di distanza da tutto ciò, STRUMENTALIZZA l’accaduto e trasforma un tentativo di SUICIDIO, in un ATTENTATO NEI SUOI CONFRONTI e del suo operato, inventandosi affermazioni, minacce e parole mai proferite dal cittadino! Si fa scortare all’uscita e scrive che lo volevano bruciare!!!! Signori cari, avete capito bene!! Qui non c’è limite alla vergogna.. come si fa a trovare il coraggio di scrivere parole fasulle, (peraltro siamo tutti testimoni oculari), e raccontare i fatti, mistificandoli? Io sono senza parole! Non c’è fine alla cattiveria e all’ipocrisia. Non c’è uno straccio di dignità. Utilizzare persino un gravissimo episodio di SUICIDIO in ATTENTATO, per mostrarsi VITTIMA e raggiungere fini personal! Siamo davanti all’assurdo e all’inconcepibile. Solo tanta tristezza e dispiacere.”

NELLO SAVOIA CONSIGLIERE DI FDI

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03