Marano, i commissari alla guida del Comune vogliono abolire le dirigenze: ecco quanto risparmieremo

0
1.674 Visite

Manca ancora il crisma dell’ufficialità, ma pare che i commissari straordinari alla guida del Comune – in carica da 85 giorni e ancora chiusi nel loro ostinato silenzio – abbiano deciso di eliminare le dirigenze. In municipio, ad oggi, sono due quelle previste nella pianta organica: dirigenza area economica (il ruolo è svolto ad interim da anni dai segretari generali) e dirigenze di area tecnica. La revoca delle dirigenze consentirà all’ente cittadino di risparmiare 100 mila euro l’anno, costo totale per il dirigente di area tecnica. E altri potenziali 100 mila nel caso in cui – attraverso un concorso autorizzato dal Viminale – si fosse deciso di individuare un dirigente di area economico-finanziaria. I settori, per effetto di questa decisione, saranno guidati da responsabili di settore scelto tra il personale interno, a capo dei quali ci saranno i sovraordinati che la prefettura invierà su richiesta della triade commissariale. Sovraordinati senza potere di firma, pagati dal Ministero, che avranno il compito di controllare e coordinare i lavoro dei responsabili di settore. La scelte di revocare le dirigenze fu suggerita un paio di anni fa, dal nostro portale, anche alla disciolta giunta Visconti. Era un modo per risparmiare soldi con un Comune in perenne dissesto. All’epoca non fummo ascoltati.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti