Incendio all’Officina delle Culture di Scampia: la solidarietà del mondo politico

0
607 Visite
“Massima solidarietà a Ciro Corona e a tutti gli amici di (R)esistenza Anticamorra, gesti come questi non possono e non devono abbatterci o indebolirci. La vostra presenza e il vostro lavoro è stata per anni e lo sarà ancora, la risposta vera anche alle fiamme che oggi ardono. Non si conoscono ancora le cause e non si sa ancora il perché, ma sappiamo bene il fastidio generato dal bene che avete offerto negli anni, senza politica compiacente, senza denari pubblici e con tanti occhi e dita puntate. Io, noi, siamo al vostro fianco anche in questo momento di difficoltà”.
Queste le parole di Massimiliano Esposito, candidato Presidente per l’VIII Municipalitá per la lista Napoli Capitale  – Popolo della Famiglia, in solidarietà verso una delle Associazioni più attive di Scampia sul versante anticamorra, che oggi è stata vittima di un incendio doloso.
Alla solidarietà espressa dal Massimiliano Esposito si associano le parole di Gigi Mercogliano, candidato al Comune per Napoli Capitale – Il Popolo della Famiglia: “Solidarietà a Ciro Corona e a tutti i volontari dell’ Officina delle Culture “Gelsomina Verde” – scrive Mercogliano sul suo profilo Facebook – data alle fiamme perché Ciro e i suoi amici volontari per la legalità danno fastidio a qualcuno con la loro presenza a Scampia. Ai vigliacchi – prosegue Mercogliano – a cui la presenza di Ciro e dei volontari dell’Officina da fastidio dico, assieme a Ciro, che le vostre fiamme otterranno l’effetto contrario: anziché intimidire, infiammeranno nuovamente i cuori di chi non si arrende e non si rassegna e che per questo sceglie di combattere e resistere ogni giorno senza paura.
Forza Ciro – conclude il candidato al Comune di Napoli Capitale – Il Popolo della Famiglia – noi siamo al tuo fianco e al fianco dei cittadini di Scampia”.
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti