Ultimatum Salvini sugli sbarchi: “O si fa qualcosa o il governo è a rischio”

0
438 Visite

Matteo Salvini alza la tensione interna e lancia quello che ha il sapore dell’ultimatum sugli sbarchi e sulla gestione dell’immigrazione a margine della festa della Lega a Milano Marittima. La situazione a Lampedusa è già esplosiva, i migranti nell’hotspot di Contrada Imbriacola sono ben oltre mille, molti di più del tetto massimo previsto, e nelle ultime ore sono sbarcati altri 191 stranieri.

Il problema “va risolto entro agosto“, scandisce il segretario leghista, o, per la Lega, sarà “difficile” sostenere un governo che in tema di arrivi di “clandestini” fa “peggio” di quanto fece Angelino Alfano al Viminale, dice il capo della Lega alla festa del Carroccio che si svolge proprio nella località romagnola, dove due anni fa – dal Papeete – maturò la decisione di ‘staccare’ la spina al governo gialloverde con i 5 stelle.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03