Ibizia, festa sfocia in rissa: grave un napoletano di 28 anni, è caccia al 33 enne Guadagno

0
806 Visite

La rissa, scoppiata per motivi di gelosia (forse per una donna) tra tre italiani, di 33 anni, 28 anni, 35 anni tutti e tre residenti a Ibiza, è degenerata in una sparatoria. A quanto si apprende da fonti investigative il 28enne, di origini napoletane, aveva organizzato una festa nel proprio appartamento ma è poi scoppiata la lite. Non sarebbe quindi un agguato, ma più probabilmente una lite per una ragazza degenerata drasticamente.

Il 33enne, Michele Guadagno, arrivato in un secondo momento, avrebbe tirato fuori una pistola e con il calcio avrebbe colpito il padrone di casa e poi avrebbe aperto il fuoco ferendolo gravemente alla testa e ad un ginocchio. Il 35enne è stato ferito ma solo di striscio. Uno dei due, il 28enne, è in gravi condizioni con ferite alla testa e ad una gamba mentre l’altro ha riportato ferite lievi.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03