Marano in trepidante attesa per l’arrivo dei “Magi”: con lo scioglimento del Comune si insedieranno tre commissari. Il precedente

0
1.573 Visite

Mezza città, quella che ha un minimo di interesse per le vicende politiche e amministrative del Comune di Marano, è in attesa dei Re Magi…Chiariamoci: non si tratta di Gaspare, Melchiorre e Baldassarre, ma dei futuri tre commissari che presto si insedieranno in municipio, subito dopo la firma del decreto di scioglimento dell’ente che nei prossimi giorni arriverà in Consiglio dei Ministri.

L’ultima volta che i “Magi” fecero la loro apparizione in città fu nel gennaio del 2017, subito dopo lo scioglimento (il terzo della sua storia) del Comune. Quei “magi”, commissari individuati dal Viminale, operarono tra alterne fortune. Uno dei tre fu poi sostituito per volere di “entità supreme” quando si capì e si seppe di alcune situazione che non piacquero a chi è chiamato a decidere.

Qualcosa di buono i vecchi Magi, in quei quasi due anni di permanenza a Marano, lo fecero: qualche strada, un forte impulso per il recupero dei canoni idrici, l’avvio dei procedimenti di sgombero di abitazioni abusive acquisite al patrimonio comunale da decenni. Fallì, invece (per l’ostruzionismo di uno dei Magi e di un ex dirigente comunale) il tentativo di rivoluzionare la pianta organica del municipio.

Con l’arrivo dei nuovi commissari (Magi) si spera di poter riprendere antichi discorsi e di dare un bel calcetto nel sedere a qualcuno che nelle stanze comunali crede ancora di poter fare il bello e il cattivo tempo. Vedremo!

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03