Il governo americano blocca la produzione del vaccino AstraZeneca

0
1.585 Visite

Il governo americano ha deciso di bloccare la produzione del vaccino AstraZeneca, prodotto nello stabilimento di Baltimora, lo stesso dove sono andate perdute le 15 milioni di dosi del vaccino Johnson & Johnson. Fiale, lo ricordiamo, che non avevano superato il controllo qualità, e causa il sospetto deterioramento, erano state bloccate. Ecco quindi arrivare, anche per AstraZeneca, lo stop alla produzione. Come riporta il NYT però, la produzione sarebbe stata bloccata, in quanto, come dichiarato da un alto funzionario sanitario federale: –“Gli Stati Uniti potrebbero non aver bisogno di Astrazeneca, anche se dovesse ottenere l’approvazione per l’immissione in commercio”.

Da quanto si apprende quindi, mentre per il vaccino della Johnson & Johnson, la produzione continuerà nell’impianto della Emergent Biosolutions, per AstraZeneca non sembra prospettarsi questa soluzione, ma solamente il blocco alla produzione. Linea che sembrerebbe trovare una conferma anche nelle parole di Anthony Fauci: -“La mia sensazione generale è che, visti i rapporti contrattuali che abbiamo con un certo numero di aziende, abbiamo abbastanza vaccini per soddisfare tutte le nostre esigenze senza utilizzare AstraZeneca“.

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti