Ulcere rosse in bocca, ora spunta pure la “lingua da Covid”. Il coronavirus e i nuovi sintomi

0
1.243 Visite

Ora spunta anche la “lingua da Covid“. Si tratta di vere e proprie ulcere che si sviluppano in bocca di pazienti positivi a Sars CoV-2, molto fastidiose e deturpanti. A segnalarlo il professor Tim Spector, epidemiologo del King’s College of London, che ha scovato questo nuovo sintomo della malattia finora trascurato.

La scoperta è arrivata grazie a un’applicazione per smartphone. Spector è a capo del progetto di ricerca “ZOE COVID Symptom Study”, un’applicazione scaricata da oltre 4,5 milioni di persone in tutto il mondo grazie alla quale si possono segnalare i sintomi sperimentati dopo il contagio. Proprio grazie ai dati raccolti da questa app è stato ad esempio possibile analizzare l’evoluzione della “Long COVID”, un insieme di sintomi – come l’affaticamento – che persiste anche dopo mesi dal superamento dell’infezione acuta, così come diverse tipologie di eruzioni cutanee. Collaborando col King’s College di Londra, l’Associazione Britannica dei Dermatologi ne ha individuate ben otto. Ora, tra queste c’è anche la lingua da Covid.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03