16.9 C
Napoli
martedì, Marzo 2, 2021
La lista dei personaggi famosi che ci hanno lasciato nell’anno del Coronavirus

La lista dei personaggi famosi che ci hanno lasciato nell’anno del Coronavirus

0
658 Visite

Di seguito, la lista dei personaggi famosi che ci hanno lasciato in questo 2020.

Vito Molaro (1993 – 2 gennaio 2020) – Attore originario di Tufino, in provincia di Napoli, è venuto a mancare all’età di 26 anni, stroncato da una grave forma di fibrosi cistica.

Paolo Guerra (26 dicembre 1949 – 5 febbraio 2020) – Produttore teatrale e cinematografico, è scomparso all’età di 71 anni. Fondatore della casa di produzione Agidi, è celebre per essere stato l’ideatore dei film di Aldo, Giovanni e Giacomo.

Lucia Bosè (28 gennaio 1931 – 23 marzo 2020) – La celebre attrice è scomparsa all’età di 89 anni a seguito di complicanze derivate dal contagio da coronavirus. Divenne famosa nel 1947 quando, a soli 16 anni, vinse Miss Italia. Da lì partì la sua carriera di attrice. Nel 1955 sposò il torero Luis Miguel Dominguín da cui ebbe i suoi tre figli.

Lorenza Mazzetti ( 26 luglio 1927 – 4 gennaio 2020) – Scrittrice, pittrice e regista è scomparsa all’età di 93 anni. Negli anni ’50 ha fondato il movimento cinematografico inglese Free Cinema.

Italo Moretti (29 ottobre 1933 – 9 gennaio 2020) – Storico giornalista della Rai, è morto all’età di 86 anni. Nel 1968 inizia la sua esperienza professionale in America Latina: nel settembre del 1973 fu tra i primi giornalisti ad arrivare a Santiago dopo il golpe di Pinochet. Nel 1987 il passaggio, come vice direttore, al Tg3, testata di cui assunse la direzione nel 1995, per poi diventare dal 1996 al 1998 condirettore della Tgr.

Giampaolo Pansa (1 ottobre 1935 – 12 gennaio 2020) – Storica penna del giornalismo italiano, è morto all’età di 84 anni. Storico, autore di romanzi e saggi in gran parte incentrati sugli anni della guerra partigiana, è stato vicedirettore del quotidiano ‘La Repubblica’ e condirettore de ‘L’Espresso’.

Emanuele Severino (26 febbraio 1929 – 17 gennaio 2020) – Celebre pensatore, è stato maestro di una generazione di filosofi italiani. Malato da tempo, è scomparso all’età di 90 anni.

Luciano Gaucci (28 dicembre 1938 – 23 gennaio 2020) – L’ex storico presidente del Perugia Calcio è morto all’età di 81 anni, dopo un lunga malattia, a Santo Domingo dove si era trasferito nel 2005. Fu proprietario anche di Viterbese, Catania e Sambenedettese e nel 2004 tentò di acquistare il Calcio Napoli, appena fallito, ma il Tribunale gli preferì l’attuale presidente Aurelio De Laurentiis.

Mirella Freni (27 febbraio 1935 – 9 febbraio 2020) – Soprano di fama internazionale, è scomparsa all’età di 85 anni dopo una lunga malattia. Coetanea e concittadina di Luciano Pavarotti, è considerata tra le cantanti d’opera per antonomasia del XX secolo.

Flavio Bucci (25 maggio 1947 – 18 febbraio 2020) – Il famoso attore è venuto a mancare all’età di 72 anni. Noto per il personaggio di Antonio Ligabue, è comparso in decine di film, come “Il Marchese del Grillo” con Alberto Sordi o “Il divo” di Paolo Sorrentino. Bucci ha recitato da protagonista anche in numerose pièce teatrali, da “Uno, nessuno e centomila” a  “Il fu Mattia Pascal” fino a “Chi ha paura di Virginia Woolf?”.

Suor Germana (3 luglio 1938  – 7 marzo 2020) – Nota soprattutto per i numerosi e popolari libri di cucina presenti nelle case di quasi tutti gli italiani, è morta a 81 anni. Il successo clamoroso dei libri la rese una figura pubblica e popolare anche in televisione, dove partecipò a “I Fatti Vostri”, “Uno Mattina”, “Domenica In” e persino il “Festival di Sanremo” nel 1999.

Elisabetta Imelio (22 novembre 1975 – 29 febbraio 2020) -Bassista e cantante dei Prozac+, che da anni lottava contro un brutto male, è scomparsa all’età di 44 anni. Negli ultimi anni Elisabetta Imelio lavorava anche come insegnante di nuoto alla Gymnasium di Pordenone e lascia anche un bambino di pochi anni.

Vittorio Gregotti (10 agosto 1927 – 15 marzo 2020) -Noto architetto, fra i migliori del Novecento, è scomparso all’età di 92 anni. Era ricoverato in ospedale per una polmonite da coronavirus, ma non ce l’ha fatta.

Gianni Mura (9 ottobre 1945 – 21 marzo 2020) – Giornalista e scrittore, firma storica di Repubblica, si è spento per un improvviso attacco cardiaco all’età di 74 anni. I suoi racconti, dal calcio al ciclismo al tennis, e le sue interviste, hanno segnato pagine memorabili dello sport italiano e non solo.

Alberto Arbasino (22 gennaio 1930 – 22 marzo 2020) – Scrittore e tra i protagonisti del cosiddetto “Gruppo 63” si è spento dopo una lunga malattia all’età di 90 anni. Per lui anche una breve esperienza politica: venne eletto infatti in Parlamento come indipendente per il Partito Repubblicano Italiano fra il 1983 e il 1987.

Franco Lauro (25 ottobre 1961 – 14 aprile 2020)- Volto noto della Rai e del giornalismo sportivo, il giornalista si è spento all’età di 59 anni a causa di un infarto.

Aldo Masullo (12 aprile 1923 – 24 aprile 2020) – Filosofo e politico è scomparso all’età di 97 anni. È stato insignito della medaglia d’oro del Ministero per la Pubblica Istruzione. Dal 1976 al 1979 e dal 1994 al 2001 è stato Senatore della Repubblica. L’8 giugno del 2018 Napoli gli ha conferito la cittadinanza onoraria.

Giulietto Chiesa (4 settembre 1940 – 26 aprile 2020) – Giornalista con alla spalle una lunga carriera all’Unità, La Stampa e Manifesto, è morto all’età di 79 anni. Per anni è stato uno dei più importanti osservatori del mondo sovietico e nel 2014 ha fondato la televisione online Pandora Tv.

Germano Celant (11 settembre 1940 – 29 aprile 2020) – Critico d’arte e direttore artistico italiano di numerose opere celebri è scomparso all’età di 80 anni.

Franco Cordero (6 agosto 1928 – 8 maggio 2020) – Giurista e scrittore italiano, è scomparso all’età di 92 anni. E’ stato autore di testi giuridici e saggi, ma anche di romanzi e pamphlet.

Ezio Bosso (13 settembre 1971 – 14 maggio 2020) -Il pianista e direttore d’orchestra,  è scomparso all’età di 48 anni. Dal 2011 conviveva con una malattia neurodegenerativa che gli fu diagnosticata dopo aver subito un intervento per un tumore al cervello.

Sandro Petrone (2 febbraio 1954 – 15 maggio 2020) –  Volto storico del Tg2, inviato di guerra e cantante, il giornalista napoletano è morto all’età di 66 anni  dopo aver lottato contro un tumore ai polmoni.

Gigi Simoni (22 gennaio 1939 – 22 maggio 2002) –  Ex allenatore di Inter e Napoli nonché dirigente sportivo ed ex centrocampista, tra le altre, di Juve, Torino e Brescia, è scomparso all’età di 81 anni.

Alberto Alesina (29 aprile 1957 – 23 maggio 2020) – Economista e accademico italiano, professore all’Università Harvard e visiting professor all’Università Bocconi, è scomparso all’età di 63 anni.

Tinin Mantegazza (20 febbraio 1931 – 1 giugno 2020) – Artista, autore televisivo e scenografo italiano, è scomparto all’età di a 89 anni. Era diventato famoso soprattutto per Dodò, il pupazzo protagonista per la trasmissione per bambini L’albero azzurro della Rai.

Roberto Gervaso (9 luglio 1937 – 2 giugno 2020) – Giornalista, scrittore, storico, autore di autobiografie è scomparso all’età di 82 anni. Ha scritto nella sua carriera oltre 60 titoli.

Giulio Giorello (14 maggio 1945 – 15 giugno 2020) – Il filosofo, studioso di filosofia della scienza e tra i maggiori epistemologi degli ultimi decenni è morto all’età di 75 anni. Il professore, positivo al coronavirus, era riuscito a superare l’infezione, ma la sua situazione è peggiorata fino alla morte.

Mario Corso (25 agosto 1941 – 20 giugno 2020) – Calciatore storico attaccante dell’Inter di Herrera è scomparso all’età di 78 anni in ospedale dopo alcuni giorni di ricovero. Aveva indossato la maglia nerazzurra dal 1957 al 1973 prima di passare al Genoa, dove aveva concluso la carriera nel 1975.

Pierino Prati (13 dicembre 1946 – 22 giugno 2020) – Calciatore ex attaccante, tra gli anni ’60 e ’70, di Milan, Roma e della nazionale italiana si è spento all’età di 73 anni.  Con la maglia rossonera vince 1 Scudetto, 2 coppe Italia, 2 Coppe dei Campioni, 1 Coppa delle Coppe e 1 Coppa Intercontinentale.

Ennio Morricone (10 novembre 1928 – 6 luglio 2020) – Musicista e compositore, il maestro è stato l’autore delle colonne sonore più belle e intense del cinema. Scomparso all’età di 92 anni in seguito alle conseguenze di una caduta che gli aveva provocato la rottura del femore, nel 2007 Morricone ha ricevuto il premio Oscar alla carriera dopo essere stato nominato per 5 volte.

Giulia Maria Crespi (6 giugno 1923 – 19 luglio 2020) – Imprenditrice e fondatrice del Fai, Fondo Ambiente Italiano, è venuta a mancare all’età di 97 anni. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti in tutta Italia, tra cui dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Gianrico Tedeschi (20 aprile 1920 – 27 luglio 2020) – Noto attore e doppiatore è scomparso all’età di 100 anni. Nel corso della sua carriera, fra le altre esperienze, ha lavorato ai grandi sceneggiati della Rai e per registi del calibro di Roberto Rossellini, Mario Monicelli e molti altri.

Sergio Zavoli (21 settembre 1923 – 4 agosto 2020)-  Il giornalista si è spento a Roma a 96 anni. Per oltre 50 anni è stato la voce della Rai, in Tv e in Radio, diventando un vero maestro che ha fatto la storia del giornalismo italiano.

Franca Valeri (31 luglio 2020 – 9 agosto 2020) – La storica attrice è scomparsa all’età di 100 anni. Tantissimi i ruoli indimenticabili della grande artista: dalla sofisticata ‘Signorina Snob‘ alla ‘Sora Cecioni‘. Vasto il repertorio di personaggi teatrali, radiofonici, cinematrografici e poi televisivi.

Cesare Romiti (24 giugno 1923 – 18 agosto 2020) – Amministratore delegato e presidente per 25 anni in Fiat, è scomparso all’età di 97 anni dopo aver fatto la storia dell’economia italiana. Dal 2006 al 2013 è stato presidente dell’Accademia di Belle Arti di Roma.

Arrigo Levi (17 luglio 1926 – 24 agosto 2020) – Giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano è scomparso all’età di 94 anni. Fu il primo giornalista a condurre un telegiornale in Italia.

Philippe Daverio (17 ottobre 1949 – 2 settembre 2020) – Docente e saggista, ex assessore alla Cultura del Comune di Milano, lo storico dell’arte è venuto a mancare all’età di 71 anni dopo aver lottato contro un tumore. Direttore del periodico Art e Dossier, negli anni 2000 ha condotto la celebre serie Passepartout, programma d’arte e cultura.

Rossana Rossanda (23 aprile 1924 – 20 settembre 2020) – giornalista, scrittrice, traduttrice italiana, dirigente del PCI negli anni cinquanta e sessanta, la cofondatrice de il Manifesto è scomparsa all’età di 96 anni. Comunista mai pentita ma sempre critica, “la ragazza del secolo scorso” è tra le intellettuali più autorevoli del Paese.

Don Roberto Malgesini (14 agosto 1969 – 15 settembre 2020) – Considerato il prete degli ultimi, è stato ucciso all’età di 51 anni. Era noto per il suo impegno verso i più deboli ed emarginati e per la sua attività di volontariato.

Giovanni D’Alise (14 gennaio 1948 – 4 ottobre 2020) – Il vescovo di Caserta è morto all’età di 72 anni. Ricoverato dopo aver contratto il coronavirus, è stato il primo presule deceduto per il covid-19 in Italia.

Carla Nespolo (4 marzo 1943 – 4 ottobre 2020) – Presidente dell’Anpi e prima donna a capo dell’associazione nazionale partigiani d’Italia, è morta all’età di 77 anni. Per decenni esponente della sinistra, senatrice del Partito comunista e poi dei Ds, guidava l’Associazione dei partigiani dal 3 novembre 2017.

Gianfranco De Laurentiis (13 gennaio 1939 – 14 ottobre 2020) – Volto storico del giornalismo sportivo della Rai, è morto all’età di 81 anni. Per anni volto di trasmissioni popolari come Domenica Sprint e Dribbling.

Jole Santelli (28 dicembre 1968 – 15 ottobre 2020) – La presidente della Regione Calabria ed ex deputata esponente di Forza Italia è scomparsa all’età di 51 anni. Da tempo lottava contro il cancro. Nella sua lunga carriera politica è stata sottosegretaria al ministero della Giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi, oltre a sottosegretaria al ministero del Lavoro e delle politiche sociali da maggio a dicembre 2013 nel governo Letta.

Enzo Mari (27 aprile 1932 – 19 ottobre 2020) – Il grande designer e accademico italiano è morto all’età di 88 anni. Ha collaborato con diverse aziende per le quali ha progettato vari oggetti d’uso e di arredo, quali Danese, Zanotta, Alessi e Magis.

Giusi La Ganga (5 maggio 1948 – 23 ottobre 2020) –  Politico, per anni deputato e dirigente del Partito Socialista Italiano e successivamente passato al Partito Democratico, è scomparso all’età di 72 anni.

Germano Nicolini (26 novembre 1919 – 24 ottobre 2020)- Partigiano, conosciuto con il nome di Diavolo, è scomparso all’età di 101 anni. Fu tra i protagonisti della Resistenza in Emilia Romagna e divenne sindaco di Correggio dopo la seconda guerra mondiale.

Pino Scaccia (17 maggio 1946 – 28 ottobre 2020)- Giornalista, scrittore e blogger italiano è morto all’età di 74 anni a seguito di complicanze da covid-19. E’ stato storico inviato della Rai ed ex capo redattore dei servizi speciali del Tg1.

Gigi Proietti (2 novembre 1940 – 2 novembre 2020)- Uno dei più grandi attori e mattatore del teatro italiano è scomparso nel giorno in cui avrebbe compiuto 80 anni, a causa di problemi cardiaci. È stato comico, cabarettista, doppiatore, conduttore televisivo, regista, ma anche cantante e direttore artistico.

Stefano D’Orazio (12 dicembre 1948 – 6 novembre 2020)- Strumentista, autore, scrittore e batterista del celebre gruppo Pooh è scomparso all’età di 72. Ricoverato per una settimana dopo aver contratto il Covid-19, aveva una malattia del sistema immunitario aumentando la sua probabilità di non farcela.

Fernando Atzori (1 giugno 1942 – 9 novembre 2020)- Pugile italiano e medaglia d’oro nel 1964 alle Olimpiadi di Tokyo, è scomparso all’età di 78 anni. E’ stato campione europeo dei mosca dal 1967 al 1973.

Marco Santagata (28 aprile 1947 – 9 novembre 2020) – Scrittore, critico letterario e accademico italiano, si è spento all’età di 73 anni. Professore all’Università di Pisa, è stato vincitore del Premio Campiello nel 2003 e del Premio Stresa nel 2006.

Valentina Pedicini (6 aprile 1978 – 20 novembre 2020)- Regista e sceneggiatrice italiana, è scomparsa all’età di 42 anni a causa di un brutto male che combatteva da tempo.

Daria Nicolodi (19 giugno 1950 – 26 novembre 2020)- Attrice e sceneggiatrice italiana, si è spenta all’età di 70 anni. Era famosa per i ruoli nei film di genere thriller e horror girati negli anni del sodalizio sentimentale e artistico con il regista Dario Argento.

Giordano Zucchi (7 maggio 1928 – 30 novembre 2020)- Imprenditore del settore tessile e per 60 anni alla guida del famoso gruppo Zucchi/Bassetti, si è spento all’età di 93 anni.

Arturo Diaconale (8 settembre 1945 – 1 dicembre 2020)- Giornalista, politico e appassionato sportivo, è scomparso all’età di 75 anni.  Dal 2016 fino alla morte è stato responsabile della comunicazione della Società Sportiva Lazio e portavoce del presidente Claudio Lotito.

Lidia Menapace (3 aprile 1924 – 7 dicembre 2020) – L’ex staffetta partigiana e senatrice è morta all’età di 96 anni, dopo esser stata ricoverata risultando positiva al Coronavirus. È stata nel 1964 la prima donna eletta in consiglio provinciale a Bolzano e la prima donna in giunta provinciale.

Paolo Rossi (23 settembre 1956 – 9 dicembre 2020)-  L’ex calciatore ed opinionista tv è scomparso all’età di 64 anni dopo aver lottato contro una brutta malattia. ‘Pablito’ lo si ricorda soprattutto per i suoi gol ai mondiali disputati in Spagna nel 1982 che videro l’Italia laurearsi Campione del Mondo per la terza volta nella sua storia.

Enrico Ferri (17 febbraio 1942 – 17 dicembre 2020) – Ex ministro dei Lavori pubblici ed esponente del Partito socialdemocratico, si è spento all’età di 78 anni dopo una lunga malattia.

INTERNAZIONALI

Qassem Soleimani (11 marzo 1957 – 3 gennaio 2020)- Il generale iraniano, uno degli uomini più importanti del regime, è morto dopo un raid americano all’età di 63 anni. Soltanto nel 2019 era stato eletto secondo il Times come una delle personalità più potenti che avrebbero cambiato il 2020.

Kobe Bryant (23 agosto 1978 – 26 gennaio 2020)- Stella della pallacanestro Usa e simbolo dei Los Angeles Lakers, è morto in un incidente in elicottero all’età di 42 anni assieme alla figlia Gianna, di 13 anni.

Kirk Douglas (9 dicembre 1926 – 5 febbraio 2020)- L’attore premio Oscar ed una delle più grandi star di Hollywood è scomparso all’età di 103 anni. Decano degli attori hollywoodiani, il più anziano di tutti, rappresentava il capostipite di una dinastia.

Stanley Cohen (17 novembre 1922 – 5 febbraio 2020) – Biochimico statunitense Premio Nobel per la Medicina nel 1986 insieme a Rita Levi Montalcini e suo storico collaboratore, si è spento all’età di 97 anni.

Jens Nygaard Knudsen (25 gennaio 1942 – 25 febbraio 2020)- Il designer ed inventore degli omini dell’azienda danese Lego è scomparso all’età di 78 anni.

Hosni Mubarak (4 maggio 1928 – 25 febbraio 2020)- L’ex presidente egiziano, per 30 anni al guida del Paese (dal 1981 al 2011), è morto all’età di 91 anni. Era stato spodestato dal suo lungo potere trentennale nel gennaio 2011, con la rivoluzione che ha seguito i moti in Tunisia e altri paesi arabi.

Clive Cussler (15 luglio 1931 – 24 febbraio 2020)- Noto scrittore statunitense di romanzi d’avventura, è scomparso all’età di 89 anni.

Frank Uwe Laysiepen “Ulay” (30 novembre 1943 – 2 marzo 2020)- Artista, performer e fotografo è scomparso all’età di 76 anni a causa di un cancro. Famoso per la sua performance art e per il sodalizio artistico e sentimentale con l’artista Marina Abramovic.

Eduard Limonov (22 febbraio 1943 – 22 marzo 2020)- Scrittore e politico russo, è scomparso all’età di 77 anni. Fondatore e leader del partito L’altra Russia, era uno scrittore oltre che guerrigliero in Jugoslavia, agitatore culturale e sociale e poeta disadattato.

Joaquin Peirò (26 gennaio 1936 – 18 marzo 2020) – Calciatore e allenatore di calcio spagnolo, è scomparso all’età di 84 anni. Ha fatto parte della ‘Grande Inter’ di Herrera con cui conquistò 2 campionati, 1 Coppa dei Campioni e 2 coppe intercontinentali.

Michel Piccoli (27 dicembre 1925 – 12 maggio 2020) – Il celebre attore francese è scomparso all’età di 94 anni. Protagonista del cinema transalpino degli anni ’60 e ’70, in Italia ha raggiunto la notorietà grazie al film del 2011 “Habemus papam” del regista Nanni Moretti.

Albert Uderzo (25 aprile 1927 – 24 marzo 2020)- Il noto fumettista francese è scomparso all’età di 92 anni. Nella sua brillante carriera ha disegnato fumetti avventurosi ed umoristici, ma è soprattutto celebre per essere il disegnatore del personaggio di Asterix.

Radomir Antic (22 novembre 1948 – 6 aprile 2020) – Allenatore di calcio e calciatore serbo, è scomparso all’età di 71 anni a seguito  di una malattia. È noto per essere l’unico ad aver allenato Barcellona, Real Madrid e Atletico Madrid.

Stirling Moss (17 settembre 1929 – 12 aprile 2020) – Il famoso pilota automobilistico di Formula 1 è scomparso all’età di 90 anni dopo una lunga malattia. Nella storia della Formula 1 è il pilota che ha vinto il maggior numero di gran premi senza aver mai vinto il titolo mondiale.

Luis Sepulveda (4 ottobre 1949 – 16 aprile 2020)- Scrittore, sceneggiatore e regista cileno è scomparso all’età di 70 anni a causa di complicanze da coronavirus. Aveva lasciato il Cile a causa della repressione del regime del generale Augusto Pinochet, che lo aveva portato al carcere.

Jerry Stiller (8 giugno 1927 – 11 maggio 2020) – Attore, comico e produttore televisivo statunitense e papà dell’altrettanto noto attore Ben Stiller, è morto all’età di 92 anni.

Christo (13 giugno 1935 – 31 maggio 2002) – Il celebre artista è scomparso all’età di 84 anni per cause naturali. Nel 2016 aveva realizzato l’opera The Floating Piers nelle acque del Lago d’Iseo.

Pau Dones (11 ottobre 1966 – giugno 2020) – Il musicista e voce degli Jarabe de Palo, è morto all’età di 53 anni.  Dal 2015 lottava contro un tumore al colon. Pau Donés e gli Jarabe de Palo hanno trovato il successo nel nostro Paese grazie a hit come “Depende” e “La Flaca” e aveva collaborato con artisti italiani come Jovanotti, Modà e Niccolò Fabi.

Kelly Preston (13 ottobre 1962 – 12 luglio 2020) – L’attrice e moglie di John Travolta, è morta all’età di 57 anni dopo una battaglia contro un tumore al seno durata due anni.

Galyn Gorg (15 luglio 1964 – 14 luglio 2002)- Attrice, showgirl e cantante statunitense è scomparsa all’età di 56 anni. Molto nota anche in Italia aveva fatto parte del corpo di ballo della sesta edizione di Fantastico e del programma SandraRaimondo Show.

John Lewis (21 febbraio 1940 – 17 luglio 2020) – Deputato statunitense e uno dei principali esponenti del movimento dei diritti civili nella metà del Novecento, è morto all’età di 80 anni dopo aver lottato contro un tumore al pancreas.

Nick Cordero (17 settembre 1978 – 5 luglio 2020) – Attore attivo in campo televisivo, teatrale e cinematografico e noto come interprete di musical a Broadway, è morto all’età di 41 anni dopo aver contratto il coronavirus.

Zinzi Mandela –  Figlia dei leader anti-apartheid sudafricani Nelson e Winnie Mandela, è morta a 59 anni. E’ diventata famosa in tutto il mondo quando ha letto in mondovisione la lettera di rifiuto nei confronti del governo della minoranza bianca che si offrì di liberare il padre dalla prigione se lei avesse denunciato la violenza compiuta dal suo movimento.

Olivia de Havilland (1 luglio 1916 – 26 luglio 2020) – Tra le ultime star dell’età d’oro di Hollywood, è morta all’età di 104 anni. Era anche l’ultima sopravvissuta del cast di ‘Via col Vento’, in cui interpretò Melania Hamilton

Chadwick Boseman (29 novembre 1976 – 28 agosto 2020) – Attore statunitense e volto legato al personaggio Marvel Black Panther, è morto all’età di 42 anni. Da quattro, lottava contro un cancro al colon.

Juliette Greco (7 febbraio 1927 – 23 settembre 2020) – L’icona della canzone francese è morta all’età di 93 anni. Era chiamata “la toutoune”, il cagnolino buono, e divenne la musa degli esistenzialisti.

Quino (17 luglio 1932  -30 settembre 2020) – All’anagrafe Joaquín Salvador Lavado Tejón, è morto all’età di 88 anni. Il fumettista argentino era famoso soprattutto per aver disegnato il personaggio di Mafalda.

Ruth Bader Ginsburg (15 marzo 1933 – 18 settembre 2020) – Giurista, magistrata e accademica, è morta all’età di 87 anni a causa di un cancro di cui soffriva da sempre. E’ stata giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti dal 1993.

Kenzo Takada (27 febbraio 1939 – 4 ottobre 2020) – Il noto stilista giapponese è morto al’età di 81 anni dopo aver contratto il coronavirus. E’ stato il primo stilista giapponese a stabilirsi a Parigi, dove ha sviluppato tutta la sua carriera raggiungendo la fama internazionale

Eddie Van Halen (26 gennaio 1955 – 6 ottobre 2020) – Chitarrista e musicista tra i più famosi del mondo, è scomparso all’età di 65 anni,  stroncato da un cancro alla gola di cui era malato da tempo. Il punto più alto della carriera nel 1984 e il singolo Jump, indubbiamente la traccia più famosa della band.

Sean Connery (25 agosto 1930 – 31 ottobre 2020) – L’attore scozzese, indimenticabile James Bond, è morto all’età di 90 anni. Nella sua lunga carriera ha vinto un Oscar come miglior attore protagonista per Gli intoccabili, due premi Bafta e tre Golden Globe.

Saeb Erekat – Storico capo negoziatore palestinese e segretario generale dell’Olp (Organizzazione per la liberazione della Palestina), è morto all’età di 65 anni dopo un lungo ricovero per complicanze da coronavirus.

Henri Chenot (25 marzo 1943 – 1 dicembre 2020) – Il re delle diete delle celebrità è scomparso all’età di 77 anni. Era malato da tempo e si era trasferito in Svizzera da circa un anno. Fondatore della biontologia, i suoi metodi di cura e le sue diete hanno attirato tantissimi nomi illustri dello sport e del jet-set.

Diego Armando Maradona (30 ottobre 1960 – 25 novembre 2020) – Il ‘pibe de oro’ è deceduto in seguito ad un arresto cardiorespiratorio mentre si trovava nella sua casa di Tigres (provincia di Buenos Aires) all’età di 60 anni.

Valéry Giscard D’Estaing (2 febbraio 1926 – 2 dicembre 2020) – L’ex presidente della Repubblica è venuto a mancare all’età di 94 anni. Era risultato positivo al coronavirus. E’ stato presidente dal 1974 al 1981 ed è stato anche grande sostenitore del progetto europeo.

Kim Ki-Duk (20 dicembre 1960 – 11 dicembre 2020) – Il regista sudcoreano è morto  all’età di 60 anni in seguito a complicazioni legate al Covid-19.

John Le Carrè (19 ottobre 1931 – 12 dicembre 2020) –  Scrittore famoso in tutto il mondo per i suoi romanzi di spionaggio, è scomparso all’età di 89 anni a causa di una polmonite. Il successo planetario arriva con “La spia che venne dal freddo”, bestseller che negli Stati Uniti rimane in testa alla classifica di diffusione per 43 settimane consecutive.

Claude Brasseur (15 giugno 1936 – 22 dicembre 2020) – Il celebre attore francese è scomparso all’età di 84 anni. In  oltre 60 anni di carriera ha recitato in oltre 110 film, tra cui Il tempo delle mele come padre di una giovanissima Sophie Marceau.

 

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03

fb_like3

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO. METTI UN MI PIACE!

DIVENTA FAN DI TERRANOSTRA NEWS SU FACEBOOK