Cantalamessa (Lega). “Fondi emergenza Covid: zero trasparenza. Presentata interrogazione”.

0
522 Visite
“Volete sapere a cosa sono serviti i 18 milioni di euro che la Regione Campania ha speso (soldi dei cittadini!) per fronteggiare l’emergenza sanitaria legata al Coronavirus? In teoria sarebbero serviti per costruire tre “ospedali Covid” a Napoli, Caserta e Salerno. E invece sono serviti per strane gare d’appalto – che hanno già degli indagati dalla Procura di Napoli, e non solo; per collaudi mai fatti; per prefabbricati inagibili; per ventilatori mai arrivati; per le strutture ospedaliere di Caserta e Salerno che non hanno mai aperto (e quindi non hanno MAI ospitato un solo MALATO!); per blocchi di cemento non idonei a reggere moduli di terapia intensiva; per lavori mai finiti. Eccolo il modello di legalità, trasparenza ed efficienza che De Luca sostiene di aver instaurato in Campania! I carabinieri hanno posto sotto sequestro i computer, in un blitz che ha portato ad acquisire atti, documenti, perfino e-mail relative agli appalti per la costruzione di Covid Centre che avrebbero dovuto aiutare a gestire l’emergenza Coronavirus. Ipotesi di concorso in turbativa d’asta e frode in pubbliche forniture su questo sta indagando la procura in Campania. I video della colonna di tir utili alla costruzione dei camion per gli ospedali prefabbricati erano degni della propaganda del peggio regime comunista! Sono serviti solo perché la gente potesse battere le mani allo sceriffo, non certo per i malati. Il presidente De Luca ha giocato con la pazienza e la fiducia dei campani nel peggior modo possibile! Oggi presento un’interrogazione parlamentare!”.
Così il deputato della Lega in Campania on. Gianluca Cantalamessa in un post su Facebook.
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03