“No al patto Pd-De Magistris su Sandro Ruotolo”: firma anche la De Nigris

0
1.384 Visite

Marinella De Nigris, assessore all’Ambiente del Comune di Marano (con modesti risultati, almeno sul fronte della qualità del servizio offerto alla cittadinanza) è tra coloro che hanno sottoscritto la raccolta firme contro il patto Dema-Pd relativo alla candidatura di Sandro Ruotolo, candidato alle elezioni suppletive di Napoli.

“I partiti della sinistra napoletana (Pd, Leu e, sorprendentemente, anche i renziani di Italia Viva) hanno stretto un accordo politico con Luigi de Magistris sulla candidatura di Sandro Ruotolo alle suppletive senatoriali – si legge nel documento promosso da storici esponenti del Pd e dell’area progressista napoletana – De Magistris è stato uno dei peggiori sindaci della storia repubblicana di Napoli, il responsabile del grave decadimento civile e materiale della città. Che oggi la sinistra si allei con de Magistris, dopo nove anni di opposizione, costituisce un fenomeno di sconcertante trasformismo”.

Poi il discorso – come riporta il sito Fan Page – si sposta sulla  scelta del giornalista napoletano: “Al di là dell’indiscussa qualità professionale, è l’espressione di quel Partito Mediatico-Giudiziario che ha promosso e sostenuto sin dagli esordi politici Luigi de Magistris (il quale infatti oggi la rivendica con forza) e perciò non può essere condivisa in alcun modo da chi, fuori e dentro la sinistra, si dichiara riformista e liberale”. Molte le firme. Oltre alla De Nigris, Lucio Mauro di Cittadinanza Attiva, Claudio Velardi, Umberto Ranieri, Adolfo Scotto Di Luzio, Salvatore Guerriero e Lello Ambrosino, ex consiglieri comunali, l’ex capo dell’acquedotto di Napoli Maurizio Barracco e l’ex amministratore dell’azienda rifiuti Lino Bonsignore, l’avvocato Claudio Botti e gli ex assessori di De Magistris Bernardino Tuccillo e Riccardo Realfonzo.

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti