I numeri da urlo del Giugliano di Agovino, ora terzo alle spalle di Savoia e Palermo

0
444 Visite
Ventidue punti in dodici giornate di campionato e un terzo posto in graduatoria alle spalle di Palermo e Savoia. Sei vittorie consecutive tra le mura amiche del Vallefuoco, nove punti nelle ultime due giornate e due calciatori, De Vena e Caso Naturale, nella parte alta della classifica marcatori. Sono i numeri (da urlo) del Giugliano di Massimo Agovino, autentica rivelazione del girone I. I gialloblu, nell’ultimo turno casalingo, hanno schiantato anche il Corigliano, demolito con un roboante cinque a uno. Ruggiero, Orefice, due gol di De Vena, questa volta su azione, e la consueta magia di Caso Naturale hanno regalato ai tigrotti un successo importantissimo per il morale e per la classifica.
“Non è stata una passeggiata – spiega Antonio Mennella, esterno sinistro della difesa del Giugliano, tra i migliori in campo contro il Corigliano – Abbiamo iniziato male, ma come spesso è accaduto nel corso di questa stagione abbiamo avuto una reazione da grande squadra”. Le critiche, insistite e tutt’altro che tenere manifestate da parte della tifoseria nei confronti di Mennella, sembrano essere ormai un lontano ricordo. “Fanno parte del gioco – aggiunge il difensore gialloblu – Io le ho sempre accettate, non ho mai polemizzato e ora mi godo questo bel momento. Mi sono sempre allenato con serietà e professionalità”.
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti