GAS RADON: Cos’è? Dove si trova e come adeguarsi alla normativa vigente in Italia. Ecco a chi rivolgersi

0
1.933 Visite
L’O.M.S., Organizzazione Mondiale della Sanità, qualifica il gas Radon come seconda causa di cancro al polmone dopo il fumo di tabacco, attribuendogli dal 5% al 20% di tutti i casi (fonte IARC).
Ma cos’è in effetti il gas Radon ? E’ un gas radioattivo proveniente dall’uranio presente nelle rocce, nel suolo e nei materiali da costruzione che diventa particolarmente rilevante per l’aspetto sanitario solo quando è presente in ambienti confinati: il cosiddetto Radon indoor.
La legge Regionale Campania n°13/2019 è intervenuta in materia per imporre misurazioni di gas Radon presente in determinati ambienti, certificando quindi la consistenza della presenza e apportando dei correttivi laddove eccessiva.
Quali sono gli ambienti interessati e chi è obbligato a fare le misurazioni?
L’obbligo di eseguire queste rilevazioni si riferisce a tutti gli ambienti aperti al pubblico siti al piano terra, interrati e seminterrati, nonché agli edifici strategici, tra cui quelli destinati all’istruzione, compresi asili nido e scuole materne, ed infine agli ambienti destinati ad uso commerciale che in quanto tali risultano essere aperti al pubblico. Gli esercenti di tali attività pertanto dovranno provvedere, per rispettare gli obblighi imposti dalla legge, ad inviare i risultati delle misurazioni svolta su base annuale ad Arpac e Comune entro e non oltre il 16 gennaio 2021. La misurazione è divisa in due rilevazioni semestrali, mediante l’applicazione di uno strumento tecnico a ciò destinato in modo tale da ottenere la concentrazione media annuale che tenga conto di tutte le variazioni. Per effettuare tali misurazioni e adempiere ai vostri obblighi giuridici e non incorrere in sanzioni, quale la sospensione dell’agibilità dei locali così stabilita per legge, potrete rivolgervi a società attive nel campo della radioprotezione e sicurezza.
La Mode Solutions S.r.l.s. è una società leader nel settore della radioprotezione e della sicurezza che offre consulenze e servizi attraverso un team di Ingegneri e di Esperti Qualificati in Radioprotezione abilitati presso il Ministero del Lavoro.
Per ricevere qualsiasi chiarimento su una tematica così rilevante e provvedere quanto prima ad avviare le dovute misurazioni previste per legge, potrete rivolgervi ai seguenti contatti:
Tel 3663137323
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti