Marano, condono edilizio e pratiche in giacenza: il Comune pronto a diramare la lista dei professionisti che dovranno verificare le pratiche

0
1.757 Visite

Condono edilizio, la procedura per verificare faldoni, documenti e istanze è ferma da oltre un anno e mezzo, così come l’iter per l’individuazione di un gruppo di esperti (geometri, architetti e ingegneri) a cui affidare l’incarico di vagliare le pratiche in giacenza, più di 4 mila secondo gli ultimi dati. Eppure l’avviso pubblico dell’Ente era stato diramato nell’aprile del 2018, alcuni mesi dopo la scoperta di non poche anomalie sul fronte delle pratiche di condono e dei relativi incassi. Tutto finì all’attenzione dei carabinieri della locale Compagnia e il Comune annunciò verifiche a tappeto. In realtà, da allora, siamo a poco più di 300 pratiche esaminate.

Non tutto potrà essere avallato dagli uffici: la Cassazione è stata chiara sul rispetto dei limiti volumetrici e sulla possibilità di accoglimento delle istanze per il secondo condono.  un numero elevatissimo.

L’ente cittadino ha già esaminato i curricula dei professionisti incaricati di verificare le istanze e che hanno risposto al bando. Sono stati anche individuati i prescelti, che non devono essere titolari di istanze di condono già presentate al Comune di Marano. Anche quella selezione, però, è finita nel dimenticatoio. Ora dall’ufficio tecnico fanno sapere di aver richiesto un parere legale su eventuali incompatibilità dei prescelti e che la pubblicazione dei nomi dei professionisti prescelti (tra loro anche qualche candidato alle ultime amministrative) è in dirittura d’arrivo. A individuarli, tra le tante richieste pervenute, furono a suo tempo gli interni all’ufficio tecnico comunale.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti