BANDO PER LA RISCOSSIONE DEI TRIBUTI ANDATO DESERTO, IL COMITATO MARANO BENE COMUNE: “CON I COMMISSARI C’ERA STATO UN MIGLIORAMENTO, VISCONTI NON SI FERMI”

0
505 Visite

Il Comitato Marano Bene Comune ha appreso con molto rammarico che il bando da 2 milioni di euro per il supporto al recupero dell’evasione dei tributi locali è andato “deserto”.
Da troppi anni nel nostro Comune (in dissesto finanziario) dilaga l’illegalità. Migliaia di famiglie, in alcuni casi anche interi parchi, non pagano i tributi in quanto nemmeno recensiti nelle relative anagrafiche, situazione dovuta non solo alla mancanza di personale, ma anche ad un’inefficienza dell’amministrazione comunale (per non parlare di alcuni casi di miopia “sospetta”).
Con l’avvento dei Commissari Straordinari si stava finalmente notando un cambiamento verso la legalità e la giustizia. Per tal motivo il “Comitato Marano Bene Comune” auspica che il neo eletto Sindaco Visconti voglia continuare su questa linea, ponendo in essere tutte le azioni affinché si  porti la situazione “riscossione tributi” nella normalità, e cioè che tutti paghino le tasse, che vengano effettuate le letture dei contatori idrici almeno una volta all’anno e che le relative bollette si paghino trimestralmente e non ogni due anni.
Il Comitato, composto da cittadini stanchi di pagare senza ricevere adeguati servizi, vigilerà sull’operato della nuova Giunta e non nega che metterà in atto tutte le rimostranze, nel perimetro della legalità, affinché la vicenda non cada nel dimenticatoio generale.

Comitato Marano Bene Comune
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti