Il macellaio spacciatore di Calvizzano: ecco cosa hanno scoperto i carabinieri

0
1.209 Visite

Nella macelleria di Annibale Liccardi, 34 anni, incensurato, c’era un po’ di tutto: carne, tutta di buona qualità, ma anche droga e armi. Hashish e marijuana, un coltello, una pistola e cartucce di vario calibro (c’erano anche munizioni da guerra) sono state rinvenute ieri dai carabinieri della Compagnia di Giugliano, diretta dal neo comandante Andrea Coratza. Il blitz è scattato nelle prime ore del mattino, subito dopo l’apertura dell’esercizio commerciale, “Giovanni XXIII, molto noto nel comune che conta poco più di 12 mila anime. Un’attività a conduzione familiare, quella gestita da Liccardi e dai suoi familiari. I militari dell’Arma, che da tempo tenevano sott’occhio l’uomo, hanno perquisito la macelleria. Poi, ispezionando il retrobottega, hanno fatto l’incredibile scoperta. Liccardi aveva infatti sistemato nello sgabuzzino una semiautomatica carica, trentatré cartucce di vario calibro, cinque panetti di hashish del peso complessivo di mezzo chilo, due panetti più piccoli, del peso di circa cento grammi, una busta contenente trentasei grammi di marijuana, due bilancini di precisione, un coltello di trenta centimetri su cui sono stati trovati residui di sostanze stupefacenti per il confezionamento della droga. Il necessaire del perfetto spacciatore, insomma. L’uomo, che potrebbe avere contatti con esponenti della criminalità organizzata locale o dei comuni limitrofi, è stato condotto nel carcere di Poggioreale. L’ipotesi è avvalorata dal fatto che nel retrobottega della macelleria gli inquirenti hanno rinvenuto una prenotazione per un viaggio in Spagna, in uno dei luoghi crocevia del narcotraffico internazionale e dal ritrovamento di pizzini sui quali erano annotati i nomi di presunti fornitori e acquirenti. Nomi e numeri telefonici tuttora al vaglio dei militari della Compagnia di Giugliano.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti