Terremoto nel centro Italia, suicida ex titolare di b&b sfollato

0
403 Visite

Un 56enne di Castelsantangelo sul Nera, in provincia di Macerata, ex titolare di tre bed&breakfast danneggiati dal terremoto del 2016, in attesa di realizzare le nuove strutture delocalizzate, è morto dopo essersi gettato dalla finestra dell’appartamento al terzo di un palazzo ad Alba Adriatica, in provincia di Teramo, dove viveva da sfollato con la moglie.

Un lutto che colpisce la comunità di Castelsantangelo sul Nera, poco più di 200 abitanti, l’ultimo comune delle Marche prima dell’Umbria, dove l’uomo si occupava anche di recupero di animali selvatici per conto del Parco dei Sibillini.

© Copyright 2018 redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti