Elezioni, lotta serrata nel collegio di Giugliano: Fele favorita, ma Micillo e Pellegrino danno battaglia

0
517 Visite

Nel collegio a nord di Napoli (Giugliano, Calvizzano, Qualiano, Mugnano, Melito, Villaricca, Sant’Antimo, Casandrino) la sfida per la conquista al parlamento (collegio uninominale della Camera) si preannunciava ed è tuttora apertissima. Michele Schiano, consigliere regionale del centrosinistra, alla fine è riuscito a spuntarla, riuscendo ad imporre al centrodestra la candidatura della moglie, Palmira Fele, detta Ira. La Fele può contare sul forte supporto politico del marito, tra i più navigati del territorio, poiché da più di un ventennio sulla scena. Schiano ha stretto accordi a destra e a manca. A Calvizzano, ad esempio, con il candidato della Lega Biagio Sequino.

In quota Pd è candidato l’avvocato Giuseppe Pellegrino che, ironia della sorte, è molto amico nonché avvocato difensore di Michele Schiano. Il professionista giuglianese è sostenuto da un nutrito gruppo di professionisti della terza città della Campania, e potrà contare sul bacino elettorale della moglie, assessore ai tempi della giunta comunale targata Gerlini.

Per i pentastellati è candidato il parlamentare uscente Salvatore Micillo, che se la gioca alla pari, in quanto forte del voto di opinione verso il partito di Grillo e Di Maio. Per liberi e uguali il candidato è Arcangelo Palumbo. Il risultato è in bilico e in tanti a ritenere che molto dipenderà anche dall’impegno e dalle strategie messe in campo da Lello Topo, “l’imperatore” di Villaricca candidato nel plurinominale e praticamente già sicuro di arrivare in parlamento. Come si sta muovendo l’ex sindaco? Ufficialmente per se stesso e i candidati del suo partito, ma qualcuno ritiene che sia stato sancito un accordo sottobanco con il suo amico di sempre, Michele Schiano, amico fin dai tempi della Dc, che potrebbe ricambiare il favore muovendo qualche voto in altri contesti.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti