Camorra e cemento, processo Simeoli (stralcio primo grado): assolti gli imputati

0
857 Visite

Va in archivio il processo Simeoli (stralcio primo grado) con l’assoluzione degli imputati, quasi tutti rinviati a giudizio per intestazione fittizia di beni, immobili e autovetture. Tra gli assolti figurano, tra gli altri, Pasquale Di Fenza, difesa dall’avvocato Gabriella Di Nardo, Ferdinando Chiarolanza, Felice Di Iorio e Attilio Graziano. Il procedimento concluso nella giornata di ieri (terza sezione penale del tribunale di Napoli) è in pratica il seguito del processo-madre, che fu archiviato un anno e 14 mesi fa con la condanna degli imprenditori del mattone (per associazione mafiosa) Antonio, Luigi e Benedetto Simeoli, anche loro assolti per questo specifico filone. Gli imputati sono stati assolti per insufficienza di prove. Nel corso del filone principale del processo, le posizioni di alcuni imputati furono ritenute dal tribunale meritevoli di ulteriori approfondimenti e ciò determinò l’avvio di un secondo procedimento.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti