Il blitz dei carabinieri di Marano nel box gestito da un pusher di 20 anni: al momento dell’irruzione il locale era pieno di giovani acquirenti

0
1.187 Visite
Entrano nel vivo le attività investigative della nuova compagnia dei carabinieri di via Nuvoletta. Partendo dai pusher, come Francesco Di Maro, il 20 enne arrestato oggi, i militari dell’Arma stanno tracciando il quadro del traffico di stupefacenti nei territori della neonata articolazione territoriale, sia per arrivare ai gestori di piazze che alle organizzazioni criminali dominanti. Il viavai di giovani è stato il punto di partenza. L’osservazione e il controllo hanno fatto il resto per questa ennesima operazione culminata nell’irruzione all’interno del box pieno, al momento del blitz del nucleo operativo, di giovani acquirenti in attesa di essere serviti: hashish e marijuana. Nel locale, situato in una zona tra Mugnano e Chiaiano, sono stati rinvenuti contanti per un importo superiore ai 7 mila euro. Un piccolo accenno di resistenza è stato subito smorzato dalla prontezza dei militari. L’esito della perquisizione ha confermato i presupposti dell’intervento. Di Maro, incensurato, è stato condotto nel carcere di Poggioreale.
© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03