Il Comune di Marano (sciolto per camorra) ancora sotto i riflettori di magistrati e carabinieri. Cinque i casi seguiti, molti dei quali denunciati dal nostro portale nel silenzio dei parolai della politica locale

0
431 Visite

Il Comune di Marano, nonostante l’avvenuto scioglimento per infiltrazioni camorristiche e l’arrivo di una triade commissariale, è ancora sotto i riflettori della magistratura e degli organi di polizia. Ci sono almeno quattro-cinque casi seguiti con estrema attenzione. Vediamoli nello specifico.

La Guardia di Finanza sta esaminando alcuni progetti, o meglio rendicontazioni, del Piu Europa, i progetti finanziati dall’Unione Europea che hanno portato poco o nulla alla città e molto a consulenti e progettisti vari. Sono state riscontrate alcune discrasie su un progetto in particolare.

I carabinieri del Ros non hanno mollato la presa, invece, sulla questione Pip, l’area industriale di via Migliaccio oggetto di sequestro nei mesi scorsi. Ex tecnici dell’ente sono indagati, ma i carabinieri – ormai non è un mistero – cercano anche altro: vogliono vederci chiaro su alcuni presunti episodi di corruzione e accertare anche le eventuali responsabilità politiche.

Seguono una pista precisa anche i carabinieri di Marano. Una pista nuova, che ruota attorno ai dipendenti comunali e ai loro emolumenti.

Ma non è tutto: le forze di polizia sono sul pezzo anche altre vicende, con particolare riferimento alla arcinota storia (da noi tante volte descritta) dei mancati spostamenti dei dipendenti comunali, ma anche a qualche liquidazione o nulla osta.

Con l’imminente addio di Reppucci (e forse di qualcun altro), che sarà sostituito dal prefetto Di Menna, sarà necessario rimettere mano alla tematica degli spostamenti negli uffici comunali. E’ evidente a tutti (anche Reppucci ne era a conoscenza, ma preferì non alterare alcuni equilibri interni al municipio) che occorre far ruotare qualche altra pedina: dipendenti o funzionari che da troppi anni fanno il bello e il cattivo e che sono o sono stati responsabili di svariate omissioni o di atti fatti letteralmente con i piedi, che non hanno fatto altro che favorire alcuni privati.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti