Marano, il posto auto nel piazzale comunale: scontro tra il commissario Greco e un Giudice di pace

0
522 Visite

Nervi a fior di pelle stamani all’esterno dell’ufficio del Giudice di pace, nel piazzale di proprietà comunale dove possono parcheggiare i vertici dell’ente cittadino e i giudici di pace. C’è stato uno screzio, piuttosto vivace, tra il commissario straordinario Greco e un giudice in servizio a Marano, che ha parcheggiato senza esibire il relativo tagliando per la sosta. I posti disponibili sono otto in totale, ma tre sono riservati alla triade commissariale di Marano. In alcuni casi, però, i commissari sono rimasti a “secco” e, in due occasioni, una volta per Reppucci e l’altra per Greco, sono scattare le multe dei vigili per la mancata esposizione del tagliando.

L’alterco è nato proprio alla luce della mancata esposizione del tagliandino da parte del Giudice di Pace. Greco ha chiesto che venisse spostata o multata l’auto non in regola. Ne è nato un battibecco, con il giudice che riteneva di non essere nel torto e Greco a fronteggiarlo davanti a decine di persone.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti