Operazione al seno, in coma 33 enne

0
ANCONA, 26 AGO - Una corsia dell'Ospedale regionale di Torrette con una barella nel corridoio.
585 Visite

In coma a 33 anni e la vita appesa a un filo per un intervento di chirurgia estetica: A. R. è la donna ricoverata in condizioni disperate nella rianimazione neuro-interventistica del Cto dove combatte tra la vita e la morte per un edema cerebrale insorto dopo un arresto cardiaco avvenuto durante la fase post-operatoria. Si tratta di una giovane mamma di Ponticelli che si era rivolta alla clinica Grimaldi di San Giorgio per un intervento di aumento di volume del seno.

Un’operazione effettuata privatamente considerata a basso rischio chirurgico. È invece accaduto uno di quegli eventi avversi che i medici, compresi i sanitari del Monaldi e del Cto che l’hanno accolta dal 118, inscrivono nel recinto vago e inquietante che in Medicina si considera inspiegabile. La denuncia arriva dall’avvocato Angelo Pisani.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti