Il ritorno di Iacolare, i lacché di Marano e la boutade Schiano

0
238 Visite

Perdessero ogni speranza quelli che pensano o pronosticano, da giornali e giornalini, che i cambi di casacca del consigliere regionale Michele Schiano possano incidere più di tanto sulla politica locale. Chi conosce il territorio e le dinamiche della politica cittadina, sa bene che non saranno le decisioni di Schiano a determinare la fine o il prolungamento dell’amministrazione Liccardo. Le ragioni che potrebbero indurre qualche consigliere di maggioranza (oggi vicino a Schiano) ad abbandonare la nave potrebbero essere solo di ben altra natura e si tratta di motivazioni molto più pragmatiche o “terra terra” secondo qualche addetto ai lavori.

E allora cosa accadrà d’ora in avanti? Il sindaco Liccardo vuole tenere botta per almeno un altro mese in modo da non consentire agli elettori di esprimersi fin delle amministrative che, verosimilmente, si dovrebbero tenere a giugno. I consiglieri Sansone e Di Vaia e l’assessore Ricciardiello non molleranno la presa, a meno che non vengano meno quei presupposti “pragmatici” di cui sopra.

Qualche speranza per gli oppositori, quelli realmente interessati ad archiviare l’esperienza Liccardo, può arrivare quasi o solo dalle vicende e dagli sviluppi della carriera politica di Biagino Iacolare. L’ex consigliere regionale, attuale membro di staff della segreteria del governatore De Luca (in realtà si tratta di un assessorato mascherato), è tornato nuovamente di moda e per questo è di nuovo corteggiato dai soliti lacchè e voltagabbana di turno.

Se Liccardo dovesse cadere prima della metà di marzo, sarà solo per queste due ragioni: il venir meno di presupposti “pratici” o le dinamiche che potrebbero indurre qualche consigliere di maggioranza ad avvicinarsi- riavvicinarsi a Iacolare. Altri scossoni, ma forse non nel breve termine, potrebbero essere determinati dalle vicende giudiziarie: Pip e tanto altro.

 

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03