La morte del piccolo Samuele, il mistero dei video e dei lividi

0
2.249 Visite

Le zone d’ombra che aleggiano intorno alla morte di Samuele sono tanti. Gli inquirenti stanno vagliando, tra l’altro, anche un video che alcuni familiari avevano pubblicato su TikTok. Una registrazione di pochi secondi in cui Samuele, in napoletano, diceva: “Ti butto giù, lota!”. L’inquadratura è fissa sul piccolo, ma dal suo sguardo si comprende che nella stanza è presente almeno un’altra persona, qualcuno che con tutta probabilità gli aveva suggerito la “battuta”. Le forze di polizia ora stanno cercando di capire in quale  contesto e con quali protagonisti sia maturata questo video, rimosso nelle scorse ore dalla piattaforma.

Ma gli investigatori stanno focalizzando l’attenzione anche su altri particolari, in primis alcuni lividi ritrovati sulle gambe di Samuele: si cerca di capire, insomma, se siano compatibili con una colluttazione avuta prima di precipitare dal balcone del terzo piano.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03