Marano, 10 giorni all’inizio dell’anno scolastico: tutti gli istituti necessitano ancora di interventi. Izzo: “Infruttuoso l’incontro con i commissari”

0
1.363 Visite

Sono passati giorni dall’incontro dei Commissari Prefettizi con i Dirigenti Scolastici del territorio di Marano e nulla si é mosso. Siamo a 10 giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico e nessun intervento di messa in sicurezza o di ripristino dei luoghi é stato compiuto. Le scuole di Marano a poco meno di 10 giorni dall’apertura del nuovo anno scolastico vivono una situazione di degrado strutturale e infrastrutturale, che mette in serio dubbio l’inizio dell’anno scolastico.

Tutte le istituzioni scolastiche del territorio maranese hanno bisogno di interventi che ne consentono il regolare inizio delle attività didattiche, dal ripristino dei luoghi degli spazi esterni, alla revisione dei servizi igienici, alla messa in sicurezza per l’emergenza sanitaria covid necessaria per iniziare l’attività.

Nell’incontro tenutosi negli ultimi giorni di agosto i Dirigenti Scolastici consegnarono ai Commissari un vademecum per singolo istituto di tutte le urgenze e necessità per poter iniziare il nuovo anno, dal canto loro i Commissari si dissero pronti ad un nuovo incontro per redigere un’agenda analitica di tutti gli interventi da fare nei singoli istituti, fino ad oggi nulla é stato fatto e nessuna convocazione è pervenuta ai singoli Dirigenti Scolastici, eppure il tempo è quasi scaduto e l’inizio dell’anno scolastico é dietro la porta.
Da qui l’appello forte dei Presidi di tutti gli istituti di Marano ai Commissari a fare presto perché un ritardo degli interventi potrebbe compromettere il regolare inizio delle lezioni, con grave disagio delle famiglie e degli stessi alunni.

Michele Izzo

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03