Napoli, trovata morta impiccata all’interno del teatro Bellini: è Elvira Carpentieri

0
3.507 Visite

Napoli – Una ragazza è stata trovata morta all’interno del Teatro Bellini di Napoli. Si tratta di Elvira Carpentieri, 22 anni, allieva della Bellini Factory, l’Accademia professionale triennale per aspiranti attori. Il fatto, accaduto ieri, è stato confermato dalla Direzione del Teatro partenopeo.

L’allieva, evidenzia la Direzione, «ha deciso con un atto estremo di risolvere il dramma che stava vivendo». «Questa tragedia – si sottolinea – ci sconvolge nel profondo e impone il più rigoroso riserbo sulla vicenda». Gli inquirenti stanno indagando sulle cause della morte e si batte la pista del gesto volontario, ma non si escludono altre ipotesi.

In queste ore andrà ricostruita l’esatta dinamica dei fatti e gli spostamenti della 22enne prima del decesso. Le telecamere di videosorveglianza della struttura teatrale di via Conte Di Ruvo potrebbero essere d’aiuto. La giovane sarebbe morta per soffocamento.

“Lei era una tigre anticonformista, una guerriera sensuale, un volto dalla potente forza penetrante, occhi selvaggi che bucavano uno schermo. Ciao Elvira, mi sarebbe sempre piaciuto chiacchierare e bere magari una birra all’esterno del Bellini ridendo spensieratamente e guardando verso ambizioni di un grande futuro. Ciao tigre”. Così nel ricordo di un amico.

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03