Risarcimento per i passeggeri del volo in ritardo Napoli-Olbia

0
423 Visite

Davvero un prolungato ritardo quello che ha colpito il volo di ieri, 22/06/2021, di Volotea che ha collegato l’Aeroporto di Napoli Capodichino e con l’Aeroporto di Olbia Costa Smeralda, si tratta del volo V71728 (a volte denominato VOE1728) che da prenotazione era schedulato con partenza alle ore 7:00 e arrivo alle ore 8:15 ed invece ha toccato il suolo sardo soltanto alle 12:44, accumulando quindi un ritardo all’arrivo pari a 4 ore e 29 minuti.

I tecnici di Italia Rimborso, a fronte di approfondita analisi e monitoraggio di traffico aereo e meteo, non hanno rilevato alcuna circostanza eccezionale che avrebbe potuto causare tale prolungato ritardo aereo.

Ciò significa che per i numerosi passeggeri a bordo si apre la possibilità di richiedere ed ottenere la “compensazione pecuniaria” da ritardo aereo, un risarcimento forfettario del disagio subito che stando alla tratta aerea del volo in ritardo V71728 Napoli-Olbia del 22 Giugno 2021, inferiore ai 1500 km, ammonta ad euro 250.

Come attivare una richiesta di risarcimento da volo in ritardo? Nulla di più semplice!

È sufficiente mettersi in contatto con Italia Rimborso contattando il numero 06/56548248, oppure un WhatsAPP al 3421031477, so può segnalare il disservizio vissuto attraverso la mail info@italiarimborso.it, oppure ancora compilare il form sulla Home Page del sito web.

I servizi e la consulenza di Italia Rimborso sono prestati in via assolutamente gratuita, mettiti subito in contatto ed ottieni quanto previsto dal Regolamento Europeo 261 del 2004.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03