Dieta e abbronzatura: ecco cosa mangiare per una tintarella da favola

0
853 Visite

Arriva finalmente il momento di stare all’aria aperta, di alleggerire l’animo e… anche il fisico!   Tanta sedentarietà non ha certo giovato alla linea e i chili accumulati ora debbono essere abbandonati e salutati senza se e senza ma.  Per un fisico mozzafiato da condividere sui social e una abbronzatura sana possiamo puntare su una alimentazione equilibrata consumando i cibi perfetti per il nostro benessere e per un bel colorito ambrato senza eccessive rinunce.

Scegli le insalate: belle e colorate, le insalate sono le protagoniste assolute della stagione calda. In questo periodo dell’anno, l’orto sa essere generoso, donandoci moltissimi prodotti profumati e gustosi per mettere insieme l’insalata che desideriamo, semplicissima da preparare e ideale da consumare ovunque, spiaggia compresa. Per una tintarella perfetta, mai dimenticare carote, sedano e radicchio, a cui vanno aggiunte un po’ di proteine, per esempio uova o gamberi o, se siamo in regime vegetariano, anche noci e frutta secca. Per il condimento, un filo d’olio extravergine e succo di limone saranno perfetti per tenere lontano il colesterolo e fare il pieno di vitamina C.

 

Zuppe fredde e super gustose: per gratificare il palato senza eccedere con le calorie, possiamo puntare su una pietanza estiva leggera, nutriente e sfiziosa come il gazpacho. Il gazpacho andaluso è una zuppa fredda dalle origini contadine: grazie alla sua freschezza i braccianti lo portavano nei campi roventi e lo consumavano come spuntino gustoso e rinfrescante. Una caratteristica talmente ricercata che talvolta viene accentuata dall’aggiunta di cubetti di ghiaccio durante la preparazione. Il gazpacho è preparato con verdure ricche di vitamine e sostanze antiossidanti, come peperoni, cipolle, pomodori e cetrioli, frullati insieme a un po’ di pane raffermo bagnato con acqua e aceto. Il consiglio furbo? Se il tempo a disposizione è poco e l’appetito è tanto, uniamo al gazpacho pezzetti di pane carasau lievemente tostati: una squisitezza!

 

Frutta, frutta, frutta: non è soltanto buona, ma anche gustosa, dolce e freschissima. Per uno spuntino ad alto tasso di golosità la soluzione vincente è la macedonia di frutta. Ideale per una abbronzatura da dieci e lode, è ottima come sostituto di un pasto, ma teniamo presente che la scelta vincente è quella che punta su frutti ricchi di vitamine e di betacarotene, perfetti alleati per stimolare la produzione di melanina. Semaforo verde per albicocche, pesche e melone, da mixare con la banana, che essendo ricca di potassio è perfetta contro l’affaticamento. Pratica da trasportare, in quanto basta un contenitore ermetico, la macedonia è lo spezzafame ideale per tenersi in linea senza troppa difficoltà, a patto di non aggiungere né zucchero, né succo d’arancia che aumenterebbero di molto l’apporto calorico.

 

Anguria, mai senza: il frutto simbolo dell’estate è uno dei nostri migliori alleati per rimetterci in forma e ottenere una tintarella perfetta. L’anguria è l’ideale per una pancia bella piatta: oltre ad essere depurativa, dissetante, ricca di sali minerali e vitamine, è ricca di caroteneidi e di licopene, eccellente dunque per un’abbronzatura da urlo. Un frutto che può essere consumato ovunque e non solo in riva al mare: anche in ufficio è possibile gustare l’anguria preparando i pezzi già puliti dei semini da riporre in contenitori ermetici. Un frutto tanto gustoso quanto utile per combattere caldo e stanchezza.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03