Marano, vandalizzato il parco giochi di San Rocco. La rabbia di una residente: “Basta inciviltà, salviamo la nostra città”

0
1.517 Visite

Gentile direttore, sono una cittadina di Marano. Ho letto tanti suoi articoli e della sua testata e so che vi battete per fare luce sulle cose brutte della nostra città. Vorrei pertanto segnalarle un episodio di ieri sera, anzi di tutte le sere, avvenuto nel parco giochi di via San rocco. Tale parco è stato pensato e destinato ai più piccoli ed è l’unico posto a Marano dove poter far praticare un po’ di attività ai bambini della zona. Ieri sera ragazzi di 13/14 anni, che hanno rotto la rete laterale di protezione già qualche giorno fa, si sono introdotti, per l’ennesima volta, nel parco “utilizzando” i giochi dei bambini in modo da romperli. Hanno fatto di tutto: lanciato bottiglie e carte di cibo acquistato in un negozio adiacente al parchetto; si sono arrampicati alle reti del perimetro del parco e sono saltati sul castello giocattolo.

Ho provveduto a contattare i carabinieri alle 19:50 segnalando ciò che stava accadendo, ho richiamato alle 20:10 per sollecitare e chiedere di salvaguardare un minimo la città e le piccole cose buone che ci sono. Caro direttore, ad ora nessuno è intervenuto, mi è stato detto che probabilmente la volante stava facendo altro. Io capisco che i giochi dei bambini non sono una priorità o una cosa importante, e voglio precisare che io non ho ancora figli da portare a giocare al parco accanto casa mia, ma sicuramente in un futuro a pagare l’inciviltà  e la noncuranza di tutti saranno i miei figli come adesso stanno pagando i figli di altre persone e come stiamo pagando tutti noi cittadini. Come ho detto ai carabinieri: la criminalità si combatte dalle piccole cose, dall’inciviltà di ragazzini senza regole e senza orari, dai proprietari di cani che non raccolgono gli escrementi, da autisti che lasciano le auto in terza fila bloccando il passaggio di un pullman, dai cittadini non curanti dell’orario o del giorno giusto per gettare i loro rifiuti. Io penso che se riuscissimo tutti a non voltarci dall’altra parte per pigrizia o perché quella cosa non ci riguarda in prima persona, vivremmo tutti meglio ed in una realtà meno sporca ed incredibile di questa attuale.

Lettera firmata

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03