Marano, le manovre dei cortigiani di Visconti e del Pd per saperne di più sul possibile scioglimento. “Stanno facendo le messe scalze”

0
1.461 Visite

I più stretti collaboratori del sindaco, ma anche amici, cortigiani, nemici, delatori, spioni e avversari interni al Pd ormai lo dicono alla luce del giorno: “stanno facendo le messe scalze per capire se il Comune sarà sciolto per mafia o meno”. Secondo i rumors, l’entourage del sindaco e alcuni esponenti del Pd si starebbero rivolgendo di continuo a consiglieri regionali, parlamentari, ad ambienti vicini a De Luca e ad altri per saperne di più sulla commissione d’accesso inviata a Marano dal prefetto e per scongiurare l’eventuale scioglimento. Richieste di notizie, da quanto si apprende, finalizzate a capire la situazione e a decidere il da farsi. Siamo certi che la prefettura e la commissione d’accesso non si lasceranno in alcun modo influenzare dalle presunte manovre o manovrine messe in atto da qualcuno. L’iter deve fare il suo corso: i commissari vaglieranno gli atti e stileranno una relazione che sarà sottoposta al prefetto e al Viminale. I presupposti per lo scioglimento, secondo quanti sono ben addentro alle dinamiche comunali, ci sarebbero tutti.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03