Caso (M5S): “De Luca chiarisca subito su terapie intensive all’ospedale del mare”

0
512 Visite

“Entro oggi invierò una comunicazione urgente al Presidente della Regione Vincenzo De Luca e alla direzione sanitaria dell’Asl Na1 per chiedere riscontro in merito ad alcune notizie pervenutemi, secondo cui, presso la struttura modulare adibita a Centro Covid, antistante all’Ospedale del Mare, per far fronte alla mancanza di personale nell’unità di rianimazione sarebbero chiamati con precisi “ordini di servizio” gli infermieri dell’unità di rianimazione ospedaliera, costringendoli a lavorare in due strutture” a riferirlo è Andrea Caso, deputato del MoVimento 5 Stelle, membro della commissione parlamentare antimafia attento alle vicende sanitarie di Napoli e provincia.

“Non escludo – aggiunge Caso – di predisporre una interpellanza urgente per approfondire questa vicenda, che porterebbe alla luce come l’organizzazione sanitaria di De Luca andrebbe avanti grazie ai sacrifici e all’impegno degli operatori sanitari”.

“È mio dovere verificare col Governatore della Campania se è vero – come mi riferiscono – che agli operatori del 118 che avrebbero voluto trasportare delle persone (non covid) destinate alla terapia intensiva dell’ospedale del Mare gli sarebbe stato risposto che non fosse possibile per mancanza di posti. Mentre il personale, mi riferiscono, era stato in realtà dirottato nella vicina struttura Covid, lasciando scoperta la terapia intensiva dell’Ospedale del mare”.

“Non è solo un problema di carenza organica ma anche di sicurezza per gli infermieri ed i ricoverati nell’ospedale del Mare. Pensare infatti di uscire dal nosocomio per recarsi d’urgenza alla terapia intensiva del Covid Center e poi fare rientro in ospedale, dopo essere stati a contatto con pazienti pienamente sintomatici, lascia sconcertati. Il personale sanitario per dedizione al lavoro non può rischiare di essere fonte di contagio per i ricoverati affetti da altre patologie”.

“Tutto questo denota disorganizzazione e mancanza di rispetto verso una categoria che più volte in questi mesi abbiamo definito eroi, ma anche gli eroi – ci tengo a dirlo – vanno rispettati. De Luca chiarisca subito” conclude il parlamentare antimafia.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03