Insigne, sul rinnovo del contratto le distanze non si sono ancora accorciate

0
520 Visite

Il rinnovo di Insigne è ancora lontano e il rischio di esercitare il temutissimo articolo 17 sembra a oggi non impossibile. Secondo il regolamento, nato da un compromesso tra FIFA, FIFPRO e Unione Europea, un calciatore potrebbe recedere dal contratto dopo tre anni di esercizio presso la stessa squadra o dopo due se ha già più di 28 anni. Gli unici paletti imposti al giocatore riguardano l’obbligo di avvertire la società, il pagamento di un indennizzo e, soprattutto, il divieto di trasferirsi in una franchigia dello stesso campionato per i 12 mesi seguenti. E questo sarebbe un veto non da poco, se consideriamo l’interesse del Milan per Insigne.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti