Il “giglio” magico renziano resiste: Boschi e Lotti promossi

0
269 Visite

Il giglio magico non si è sciolto, si è solo trasformato. Maria Elena Boschi non lascia la politica, come incautamente a un certo punto si è messa a dire, dopo la disfatta del referendum sulla riforma costituzionale che si era intestata: si trasferisce invece vicino vicino al capo del governo, con un ruolo di sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, molto prossima ai gangli del potere dove si decidono posti, poltrone, incarichi, prebende. Si dice che nelle prossime ore il neopresidente Gentiloni confermerà Antonella Manzione, già capo dei vigili urbani di Firenze con l’allora sindaco Renzi e poi passata a dirigere il dipartimento Affari giuridici e legislativi presso la presidenza del Consiglio, e quindi con il giglio magico siamo a due.

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03