Giugliano, “no all’eco-villaggio per i rom”. Noi Napoli con Salvini lancia l’appello alla città. “Sostenete la nostra battaglia, saremo presenti al prossimo consiglio comunale”

0
570 Visite

NOI NAPOLI CON SALVINI è nettamente contrario alla realizzazione dell’ecovillaggio di Giugliano!! Basta deludere le speranze dei cittadini giuglianesi. Ancora una volta il territorio viene mortificato e svenduto!! Ancora una volta il cittadino di Giugliano viene sedotto e abbandonato al proprio destino!!

Sono passati solo pochi mesi dalla campagna elettorale regionale e comunale, dove al mero fine di  procacciare voti e preferenze gli attuali “governanti” hanno promesso, tra le tante cose, di occuparsi essenzialmente del rilancio della “periferia” giuglianese, della fascia costiera e di trovare una soluzione definitiva per la bonifica di Taverna del Re.

Nulla di tutto ciò è stato fatto!!!

Oggi, anziché discutere e programmare come rendere maggiormente vivibile la zona costiera o come rendere luogo di attrazione il Lago Patria, bisogna combattere e manifestare per evitare l’ennesimo abuso speculativo sul territorio giuglianese.

Dunque, al cittadino giuglianese non resta che prendere atto di essere stato illuso ed usato dall’ennesima classe politico/dirigente ipocrita e mediocre (e probabilmente priva di sentimenti verso la propria terra), che anziché industriarsi e lavorare per trovare soluzioni idonee a rianimare una città economicamente e socialmente morente (così come promesso), ha preferito spendere energie e risorse per chiedere ed ottenere la costruzione di un nuovo ecovillaggio per i rom.

Ci chiediamo dove sia finita la politica del rammendo delle periferie!! L’ago ed il cotone, che dovevano essere utilizzati per rendere la città di Giugliano a misura dei suoi cittadini, saranno utilizzati prima per costruire e fornire abitazioni e servizi ai ROM.

Ebbene, appare palese che per questi politici, i ROM, che quotidianamente sono protagonisti di crimini sul nostro territorio, hanno precedenza e preferenza rispetto ai tanti cittadini giuglianesi in difficoltà!!

È giunto il momento di dire BASTA, prima gli ITALIANI e poi tutto il resto!!! Lo STATO e le ISTITUZIONI non possono chiedere sacrifici ai cittadini italiani e poi pagare vitto, alloggio e confort vari (scuola, spese sanitarie ecc. ecc.) ai ROM.

Per questo e per tutte le altre ragioni già espresse nei precedenti comunicati, il coordinatore provinciale Gianluca Cantalamessa ed il Responsabile di Area Nord di Napoli Biagio Sequino, annunciano che il movimento NOI CON SALVINI è assolutamente contrario all’ennesimo sciacallaggio del territorio giuglianese, pertanto, una nostra delegazione sarà presente al Consiglio Comunale del prossimo 10 Febbraio per manifestare il proprio netto dissenso verso questa decisione, ed invita tutta la popolazione ad intervenire onde dimostrare che GIUGLIANO è stufa di essere oggetto di speculazioni!!!

Un messaggio al presidente De luca, che caccia gli abusivi dal lungomare di Salerno e poi regala case ai rom a Giugliano dimostrando il suo SALERNOCENTRISMO è l’ennesima dimostrazione dell’inadeguatezza, ipocrisia e falsita di questa classe politica.

Comunicato stampa Noi Napoli con Salvini

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti