Marano, ecco quanto ci costano le perdite idriche. Lavori in ritardo, ma nessuno si muove. Intanto stop ai lavori a Santa Maria a Pigno

0
1.223 Visite

La riparazione della maxi perdita idrica che qualche settimana fa ha tenuto in scacco operai del Comune, tecnici, ditte esterne e migliaia di cittadini costerà al Comune 8 mila e passa euro più Iva. Il Comune dovrà pagare la ditta Savarese di Pozzuoli, individuata – come forma di somma urgenza – dall’architetto Squarzoni.

Sul territorio ci sono altre perdite idriche, di enormi dimensioni, via Cupa del cane e via Padreterno in primis, non riparate da giorni, settimane e mesi. Ci costeranno l’occhio della testa perché più giorni passano e più il danno aumenta. Interventi immediati ci permetterebbero di risparmiare soldi e invece i commissari hanno deciso di vagliare se esiste la possibilità di trovare qualche risorsa nei vecchi capitoli del vecchio bilancio.

Intanto sono fermi da agosto i lavori in via Santa Maria del Pigno, lavori per il rifacimento del tratto fognario e sono stati avviati invece quelli in via Recca. Per Santa Maria a Pigno non ci sono notizie sul perché dello stop.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03