Riforma Mes, il coordinamento della Lega Marano scrive all’onorevole Caso: “Qual è la sua posizione sul Mes e come voterà?”

0
638 Visite
Lettera aperta all’Onorevole Andrea Caso.
Pregiatissimo Onorevole, il coordinamento cittadino “Lega Salvini premier”, alla luce dell’audizione tenuta il giorno 30/11/2020 dal Ministro dell’economia e delle finanze Onorevole Gualtieri, davanti alle Commissioni riunite 5,6,14 della Camera e 5,6,14 del Senato, che aveva ad oggetto la Riforma del Meccanismo Europeo di Stabilità, ha sentito il dovere di scriverle come deputato della Circoscrizione Campania 1.
Come lei sa la Lega, insieme anche ai parlamentari del M5S, viene da 2 anni di strenua resistenza nel tentativo di fermare la riforma del MES.
Una riforma che a detta del Prof. Gianpaolo Galli è “la pistola puntata alla tempia dei risparmiatori italiani”, una riforma definita dai maggiori osservatori economici e finanziari “insostenibile” è considerata “assurda e anticostituzionale” dal prof. Mangia.
Una riforma, Onorevole Caso, che prevede la riaccettazione di tutto il trattato, definito dal M5S “il male assoluto”. Quel trattato che nel 2012 non venne votato dalla Lega e che il M5S, pur non essendo rappresentato in Parlamento, considerava “EVERSIVO”.
Un trattato a cui sono stati aggiunti degli articoli che lo hanno peggiorato , che hanno diviso i paesi membri in “buoni “ e “cattivi”, che permetterà a chi ha i conti in ordine di potervi accedere tranquillamente per risolvere crisi bancarie e prevederanno condizionalita
rafforzata per chi non ha i conti a posto, il che significa come lei sa l’arrivo della TROIKA.
Non bastasse questo la riforma prevede la cosiddetta ””ristrutturazione del debito” con la possibilità del default. Vede Onorevole, i dubbi sono tanti anche alla luce di ulteriori criticità
che nn le saranno sfuggite.
Questi dubbi si sono materializzati in paura dopo che il Ministro Gualtieri, resosi conto della contrarietà della maggior parte dei parlamentari intervenuti in audizione, ha tratto sollievo dall’aiuto provvidenziale del suo capo politico Senatore Vito Crimi il quale ha affermato che il M5S nn è contrario alla riforma del MES. Palesando con le sue parole il Tradimento.
Noi, caro Onorevole, vorremmo sapere se anche per lei vale tale posizione, visto che è sempre stato contrario al trattato in ogni sua forma. Il Parlamento il giorno prima dell’Eurosummit, in cui il Presidente Conte rarificherà il trattato riformato, adotterà una risoluzione per indicare al Premier la strada da seguire in quella riunione epocale. Il giorno della votazione noi del coordinamento cittadino Lega le chiediamo a nome dei concittadini della Circoscrizione Campania 1 di votare a nostra difesa, di votare a difesa della nostra amata Italia.
Coordinamento cittadino Lega Marano
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03