L’ultima vergogna del Comune di Marano e dell’ufficio tecnico. Mentre si è alle prese con la crisi idrica, si sprecano migliaia di litri d’acqua in via Bruno. Per una perdita segnalata da settimane

0
600 Visite

L’ultima vergogna targata Comune di Marano e ascrivibile perlopiù all’ufficio tecnico. Mentre mezza città è alle prese con la crisi idrica, ormai da circa 48 ore in alcune zone del centro storico e di San Marco, in via Giordano Bruno – nonostante le innumerevoli segnalazioni (dei cittadini e del nostro giornale) – da giorni si sprecano migliaia e migliaia di litri di acqua. Il dirigente settore, Pasquale Di Pace, anziché risentirsi per le critiche che da più parti gli vengono mosse, dovrebbe prendere atto del suo fallimento. Si sprecano risorse, si aumenta (del 45 per cento) la tariffa dell’acqua e non si riesce (da mesi) a ripristinare il manto stradale e la rete idrica di via Giordano Bruno, ormai diventata un campo di battaglia. Il video della vergogna, l’ennesima, è disponibile sulla pagina Facebook di Terranostranews.

© Copyright 2018 Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03