Rubano un’auto, inseguiti dai carabinieri tentano la fuga contromano sull’A3: due persone in manette

0
551 Visite

Dopo aver rubato un’auto vengono inseguiti dai carabinieri. Uno dei 3 complici tenta la fuga contromano sull’A3 ma provoca un incidente con i “soci”. Perdono il bottino, 2 arrestati.
Subito dopo la consumazione di un furto i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Torre Annunziata hanno arrestato in flagranza due complici, entrambi napoletani e già noti alle forze dell’ordine.
Antonio Quarto, 40 anni, di san Giovanni a Teduccio e Pasquale Mennillo, 46 anni, di Ponticelli.
Alle 04:00 di stanotte erano a bordo di una Ford Mondeo con un terzo complice in via di identificazione. Hanno dapprima rubato a Nocera superiore la golf di un uomo del luogo e poi si sono diretti alla volta di torre annunziata. Nei pressi di Oplonti sono stati intercettati dai cc del radiomobile che hanno preso a inseguirli, sulla tratta autostradale dell’A3 che conduce fino a Napoli. Il malfattore alla guida della golf per sfuggire all’arresto ha tentato un repentino e  folle contromano, andando però a sbattere con l’auto dei complici. Poi si è dato alla fuga a piedi riuscendo a far perdere le tracce. Nel corso di perquisizione sulle auto rimaste sulla carreggiata i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato centraline, materiale elettrico e arnesi da scasso.

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti