A Napoli farmacie in campo per la donazione degli organi

0
335 Visite

La farmacia diventa sempre più polo strategico. Da Napoli parte progetto di centro di divulgazione, di sensibilizzazione e di informazione per la donazione organi.

Stampati 500.000 volantini che riportano come e dove si può donare, le modalità per esprimerti sulla donazione. Non solo: a breve le farmacie grazie ad una convenzione tra il CRT (centri trapianti regionali) e l’ordine dei farmacisti potrebbero diventare anche centri di raccolta delle adesioni. Da domani saranno disponibili 800 volantini in ogni farmacia che verranno nelle farmacie di Napoli e provincia.

L’Ordine dei farmacisti presieduto da Vincenzo Santagada della provincia di Napoli in sinergia con Federfarma Napoli e in collaborazione con il centro regionale trapianti, infatti, vuole sensibilizzare sulle procedure per l’accesso alla donazione e orientare la scelta.

Ieri presso la sede dell’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Napoli si è tenuta una serata di formazione tenuto dal dott. Antonio Corcione, coordinatore centro trapianti regione Campania.

 

Cinque le modalità per donare: all’Asl richiedendo il modulo di dichiarazione della volontà; all’ufficio anagrafe del Comune richiedendo la carta d’identità e aggiornando la volontà apposta sulla carta d’identitá; firmando all’ Aido; Compilando e firmando il tesserino blu del ministero della salute; scrivendo su un foglio libero la propria volontà e custodendolo nei propri documenti.

Al momento nella provincia di Napoli il tasso di consenso registrato è del 59,9%. Secondo i dati del Sistema Informativo Trapianti alla data di oggi 1.612.572 cittadini Campania hanno espresso la propria volontà, di questi 28.901 presso le Asl con un tasso di consenso del 97,3%, presso i Comuni campani 1.557.775 con un tasso di consenso del 58,9% e presso l’Aido 25.896 dichiarazioni.

«Per la prima volta in Italia i farmacisti entrano in campo con le istituzioni preposte per fornire tutte le indicazioni per poter donare un organo, segno di civiltà e di continuità della vita.
Dalla tragedia alla prospettiva della vita. Si apre il dibattito sull’aspetto organizzativo ed etico. Una scelta difficile ma sapere che questa scelta fa ripartire una vita è un momento di gioia pur se scatenato da una tragedia. Donare un organo è ridonare la vita. L’Ordine dei Farmacisti di Napoli e provincia insieme a Federfarma accanto al Centro Regionale Trapianti per sensibilizzare i cittadini a fare in vita la propria scelta e non lasciare i familiari in un momento di dolore a farsi interpreti della nostra volontà. Le farmacie sono sempre di più il punto di informazione dove il cittadino potrà ricevere materiale divulgativo. Questa è la sfida da portare avanti» dichiara il presidente dell’ordine dei farmacisti di Napoli Vincenzo Santagada.

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TerranostraNews
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti